Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

FOCUS

Toro, rientro da protagonista per Aina: ha stregato Juric e studia da titolare

Toro, rientro da protagonista per Aina: ha stregato Juric e studia da titolare

La grande capacità di corsa piace tantissimo a tecnico, che gli sta cucendo addosso un ruolo simile a quello di Lazovic

Alberto Giulini

Dopo una stagione trascorsa in Inghilterra e vissuta da protagonista, Ola Aina è pronto a riprendersi il Toro. Il laterale scuola Chelsea sta piacendo e non poco ad Ivan Juric, che ieri lo ha scelto dal 1' per l'amichevole contro i dilettanti dell'Obermais Merano. Chiaramente la squadra avversaria era nettamente inferiore, ma i primi giorni di ritiro hanno evidenziato un giocatore pienamente coinvolto.

 LONDON, ENGLAND - JANUARY 16: Ola Aina of Fulham runs with the ball under pressure from Mason Mount of Chelsea during the Premier League match between Fulham and Chelsea at Craven Cottage on January 16, 2021 in London, England. Sporting stadiums around England remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Mike Hewitt/Getty Images)

IL PRESTITO - L'anno scorso la bocciatura di Aina era stata prevalentemente tattica: il Toro di Giampaolo si apprestava a giocare con il 4-3-1-2 e la difesa a quattro non era l'ideale per le sue caratteristiche. Così la decisione di tornare in Inghilterra, questa volta per vestire la maglia del Fulham. La stagione dei Cottagers si è chiusa con una retrocessione, ma a livello individuale il campionato di Aina è stato molto buono. Ma la discesa in Championship ha portato il club londinese alla decisione di non riscattare nessuno tra i giocatori in prestito.

IL RITORNO - Così il ritorno a Torino, a disposizione di uno Juric ha ha subito messo l'esterno al centro del suo progetto. I primi elogi erano arrivati nel corso della presentazione ufficiale, quindi anche il lavoro sul campo ha confermato la stima del tecnico per il suo giocatore. La grande capacità di corsa piace e non poco a Juric, che sta cucendo per Aina un ruolo simile a quello che ricopriva Lazovic nel Verona: esterno di centrocampo a sinistra con licenza di attaccare e sfruttare al massimo la sua velocità. Le prime impressioni sono state buone, ora spetterà al giocatore continuare a lavorare e dimostrare che a sinistra il Toro non ha bisogno di ulteriori rinforzi.