Toro, Vives “O’ Professò” vuole ancora insegnare calcio…

Toro, Vives “O’ Professò” vuole ancora insegnare calcio…

Verso RNK Split – Torino / Il centrocampista granata, squalificato contro il Brommapojkarna, si riprende il suo posto da titolare. E non solo…

di Roberto Maccario

La sua è stata una stagione da record, da vero protagonista, a dimostrazione del fatto che non c’è un limite d’ età prefissato per calcare alla grande i palcoscenici della serie A. E quest’anno Giuseppe Vives, al secolo “O’Professo'”, dopo che il giovane svedese Pontus Jansson ha indicato lui e Bovo come suoi maestri di italiano, è chiamato alla riconferma, non solo in Italia ma anche in campo internazionale.

L’esordio europeo da regista, tuttavia, non è stato dei migliori, con quell’espulsione e quel rigore causato (poi sprecato dal Brommapojkarna) che ne hanno macchiato una buona prova, ma che soprattutto hanno aperto le porte del centrocampo granata al suo nuovo antagonista, lo spagnolo Ruben Perez.

L’ex Elche ha infatti ben figurato nella gara di ritorno con il Bromma, ed ora ha intenzione di giocarsi le sue carte. La stagione, certo, è lunga, e le partite sono tante, ma Vives smania dalla voglia di riprendersi una maglia da titolare, già il 21 contro l’RNK Spalato in Croazia, per ristabilire fin da subito le gerarchie in mediana. O’Professo’ è dunque pronto a tornare ad insegnare calcio al Toro, e la sua vecchia classe è pronta a seguire le sue lezioni…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy