Perché il Torino potrebbe salutare Iago Falque

Perché il Torino potrebbe salutare Iago Falque

Il tema / Dubbi sulla condizione fisica dello spagnolo, che comunque deve ancora accettare la destinazione

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Il Torino ha detto sì alla richiesta della Spal per il prestito di Iago Falque: la società granata e di conseguenza Walter Mazzarri (o forse viceversa) acconsentirebbero alla partenza di un giocatore a cui solo sei mesi fa era stata assegnata la maglia numero 10. È la notizia delle ultime ore: resta da capire se il giocatore accetterà la destinazione, ma già solo il “sì” del Torino alla Spal merita qualche riflessione.

Falque ha l’ambizione di tornare a giocare con continuità e questo sicuramente glielo garantirebbe più la Spal del Torino. Ma se si arriverà ai saluti sarà più perché è stata la società granata ha messo il giocatore sul banco dei cedibili. Hanno pesato evidentemente i tanti infortuni di Falque: da aprile ad oggi sono state solo otto le presenze totali in maglia granata. Alle poche certezze sulla condizione fisica del galiziano si accompagna la crescita esponenziale di Alex Berenguer, che ad oggi merita la maglia da titolare. La formula del prestito – già, perché per il titolo definitivo serve una controparte disposta a comprare un giocatore di trent’anni reduce da un lungo periodo di sostanziale inattività – permetterebbe di verificare la ripresa di Falque, che a giugno tornerebbe alla base per fare poi il punto della situazione.

Le prossime ore diranno se Falque alla Spal si farà. Al tema si accompagnano i dubbi di tanti tifosi che vedrebbero partire un giocatore di indubbia qualità che per diverso tempo (fino alla stagione 2017/2018) è stato un trascinatore, forse qualche rimpianto in seno alla società per non avere venduto Iago quando aveva più mercato e molto probabilmente la necessità di sostituirlo in caso di partenza (a quel punto solo due trequartisti con esperienza, Verdi e Berenguer, sarebbero troppo pochi).

81 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. abatta68 - 6 giorni fa

    Concordo con cairo: questa squadra è difficilmente migliorabile, sia che si comprino o che si vendano giocatori… credo si cercherà il miglior ottavo esterno dell ottavo miglior campionato europeo, magari il miglior ottavo regista del miglior ottavo centrocampo d italia… insomma per raggiungere il nostro ottavo miglio obiettivo, quello del nostro presidente, l ottavo nano! Essere ottavi per sempre!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ciccio Graziani - 7 giorni fa

    Io terrei Iago ma cosa ci ha dato da luglio a oggi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Aletoro - 7 giorni fa

    Redazione basta con sta difesa a oltranza dell’operazione. Da quanto vedo, parliamo solo di uscite. Per me, in questo calcio di oggi fatto di mercenari, tutto dipende da chi viene al posto di quello che si vende. Nessuno penserá che, se restiamo quelli che siamo senza Falque, diventiamo piú forti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Andreas - 7 giorni fa

    ma cosa centra Verdi! Simone è arrivato x coprire la fascia avanzata sx perchè l’anno scorso Berenguer non dava affidabilità. Verdi Iago e Alex, due posti x tre !! Iago non è ancora al 100% e potrebbe recuperare con calma grazie alla buona forma di Alex. Iago alla Spal in prestito? Ma che cazzo prendiamo gente nuova adesso a gennaio. Straziante! Fanqulo a questo nuovo mondo nevrotico usa e getta senza memoria. Fanqulo ad avere sempre gente nuova di passaggio! l’idea di tenere i migliori per l’amalgama della squadra è già tramontata dopo sei mesi? Non sono d’accordo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. dattero - 7 giorni fa

    sartori,mai dire la verita’ ,mai e qui mi stoppo,son forumista,non giornalista

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Athletic - 7 giorni fa

    Falque dovrebbe andare via in caso di arrivo di Younes. Non so cosa pensare, è un cambio che ci sta per questioni anagrafiche e nel caso in cui si abbia il sospetto che gli infortuni recenti non siano di facile e definitiva soluzione, anche vista l’età. Tecnicamente non so, Iago lo conosciamo e sappiamo cosa può darci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 7 giorni fa

      Younes, a quanto pare, potrebbe arrivare sul serio. Il problema è che si parla di un prestito secco oneroso a 2 milioni circa. Ha senso? Non lo so!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Athletic - 7 giorni fa

        No, prestito secco a due milioni, assolutamente no, non sarei d’accordo … mi terrei Iago.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Aletoro - 7 giorni fa

          d’accordo con te

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. bertu - 7 giorni fa

    Ennesima dimostrazione di quanto sia mediocre come tecnico Mazzarri. Non è riuscito a sfruttare il giocatore più tecnico che abbiamo, l’unico che ci ha regalato lampi di classe pura.., lui preferisce i Lukic ( specialista nei passaggi laterali di 3 m.). Teniamoci Iago e vendiamo (anzi regaliamo) Mazzarri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. at78 - 7 giorni fa

    Nessun altro si ricorda lo sfogo di Iago? Sara’ successo un anno o un anno e mezzo fa, da quello sfogo Iago non si e’ piu’ visto in campo.

    Ho letto i commenti sotto, mi pare sempre di piu’ che nel calcio la memoria del tifoso sia corta, flebile.
    Iago era fortissimo con Miha, e giocava tutte le partite, altro che ‘propenso all’infortunio’ era propenso al goal.

    Con Mazzarri e’ stato usato fuori ruolo per un po’. Poi e’ stato preso Verdi e a quel punto e’ rimasto ai margini del progetto.

    Ora si ritrova chiaramente pronto a tornare in campo ma chiuso da Berenguer e Verdi.
    E ci tengo a ricordare che Mazzarri insiste sempre sul ‘non rischiamolo’ e ‘non ha i novanta minuti’.

    Gli infortuni? Caviglia e tendine. Non c’entrano l’uno con l’altro. Ha fatto tanta panchina seppure non infortunato.

    Un giocatore da 12 goals a stagione.

    Il solo metterlo sul mercato e’ un insulto ad uno che ci tiene al Toro a uno che prima che arrivasse l’anticalcio in panchina era una colonna di questa squadra.

    Bisogna solo pregare che sia un prestito secco, stiamo mettendo sul mercato gente buona (Laxalt, Bonifazi, Iago, chissa’ chi altro) solo perche’ non sono graditi al signore in panchina: almeno quando togliera’ il disturbo questi torneranno.

    E poi si scrivono articoli conditi di stupore sulla contestazione, tra i fatti della curva primavera, due campionati con l’andata come si sono visti e il calciomercato di gennaio mi stupisco che ci sia ancora gente che va allo stadio a fischiare o gente che ancora legge i giornali o commenta qui o guarda le partite in TV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ardi - 7 giorni fa

      Oltretutto, se andasse via solo in prestito secco, sarebbe solo perché non hanno trovato un compratore, come scritto chiaramente nell’articolo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Marchese del Grillo - 7 giorni fa

    Ragionando un po’ più a mente fredda e leggendo un po’ di analisi sui giornali di oggi, credo d’aver capito che non c’è intenzione, per una serie di motivi, di continuare a puntare su Falque. Intanto dobbiamo accettare il fatto che anche quando stava bene non ha mai digerito appieno il ruolo datogli da Mazzarri e non ha mai reso come negli con Miha quando giocava esterno puro nel 4-3-3. A questo si aggiungono gli infortuni sempre più frequenti degli ultimi tempi, l’aver trovato una quadra offensiva senza di lui, la difficoltà di poterlo re-integrare in tempi rapidi non potendo, alla luce di quanto detto, garantirgli minutaggio abbondante e immediato.
    Credo poi che Mazzarri abbia finalmente deciso di puntare su Edera, impiegandolo come seconda punta, più che come laterale puro, e su Millico (finalmente) per il quale non si parla più di prestito. Addirittura sembra che sia stato provato nella formazione titolare anti Sassuolo nei test di ieri al Fila. Inoltre ci si sta guardando sul mercato per prendere altri giocatori giovani nel ruolo di trequartista/laterale, ed uno tra Younes, Pobeda e Wague sicuramente arriverà.
    Alla luce di tutto questo, credo che la cessione di Falque, per quanto mi piaccia, non sia una scelta così strampalata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ardi - 7 giorni fa

      Anche solo il fatto di puntare su edera e non su Millico, da l’idea del livello. Per non parlare del fatto che da quando c’è mazzarri, i giocatori più forti sono sempre stati fuori ruolo, limitandone il rendimento. Ljaic, era stato addirittura venduto, falque non rende più ed ora sta rovinando anche verdi, sempre per il motivo del ruolo. Avrei preferito, non avere mazzarri e continuare ad avere in attacco nei loro ruoli, falque e ljaic più berenguer ed invece di prendere verdi puntare su un centrocampista di qualità

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Héctor Belascoarán - 7 giorni fa

        Hai scritto una banalità da società sana di mente, il tridente da 50 GOL tre stagioni fa non andava smantellato ma puntellato con centrocampisti e difensori in grado di reggerne l’urto.
        Banalità da sani di mente appunto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. leoj - 7 giorni fa

    Iago con una gamba ha più classe che metà squadra tutta insieme.
    Diamolo via e dichiariamo una volta per tutte che l’obiettivo è esistere per far soldi col minimo sforzo.
    Vero Cairo? vero Mazzarri? vero Cazzarri??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ardi - 7 giorni fa

      Parole sante

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. fra_grant_3447307 - 7 giorni fa

    Certo che lo diamo via, è l unico che da del tu al pallone, quindi via via… Sia mai.. Scelte incomprensibili

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. eurotoro - 7 giorni fa

    @bischero finiamola di parlare di esterni di attacco..io le chiamo ancora ali..e Mazzarri non prevede attaccanti esterni che vanno sul fondo a crossare. .x lui berenguer verdi jago sono da utilizzare x il suo tanto amato 361 da centrocampisti offensivi che dovrebbero fare la fase difensiva come gliela faceva amsik…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 7 giorni fa

      …dovrebbero!..ma non ce l’hanno nelle corde! sono tutte ali ottime x un 433 senza grandi compiti difensivi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Bischero - 7 giorni fa

    Se falque va via questo presidente da l ennesima dimostrazione di quanto siano importanti gli obbiettivi sportivi per lui. Abbiamo 4 esterni d attacco. Verdi Berenguer Iago ed edera non messo a caso per ultimo. Rimanere con 3 di cui uno… Va be, Lasciamo perdere perché altrimenti madama si arrabbia,quando hai ancora coppa e campionato mi sembra un azzardo. Il problema non é mai chi parte ma chi arriva. Io continuo a non vedere una gran logica sportiva. L unica logica é il pareggio di bilancio. Poi perfavore. Smettiamola di dare ogni colpa a Mazzarri. Ma secondo voi Mazzarri uno come Iago non lo vuole in squadra? Mimmo ne approfitto per farti bonariamente una tiratina di orecchie. Ieri hai nuovamente rimarcato che i fischi non vanno bene. Ti ripeto. Non farti ingannare dai media. I fischi sono per Cairo. La contestazione é a Cairo. La squadra non é contestata se non per 1 settimana 1.5 mesi fa. ASCOLTA…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 - 7 giorni fa

      E allora che i gruppi organizzati mettano in chiaro questa cosa. Che ci vuole?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bischero - 7 giorni fa

        Ma guarda che lo stanno dicendo un po’ tutti. Sono rimasti i giornali a difendere il cavaliere dei poveri. Sei lontano ti ribadisco. Non hai il polso della situazione. Un amico in primavera mi diceva che la maratona si sentiva appena. Sono tutte scuse futili o appigliarsi agli specchi. Certo, meité nel secondo tempo ha attirato parecchi mugugni. Ma santo cielo… Tu non hai mugugnato a casa a vederlo giocare così? Idem aina. Ma contestare é un altra cosa.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Dajeee - 7 giorni fa

          Ricordati Mimmo caro che chi contesta paga un conto salato… Dai 3ai10 anni di daspo ed nmila eurini in avvocati…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Mimmo75 - 7 giorni fa

          Ma se hanno aspettato la squadra di ritorno da una vittoria esterna per festeggiarla con una bomba carta!!!! Ma basta bischero, sarò lontano ma non sono cieco e sordo. E allora vuole dire che Sirigu e Belotti (non Di Michele e Muller, per citare due farfalloni) sono usciti di senno

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        3. Athletic - 7 giorni fa

          Senza fare polemica, te lo dico in tutta onestà, il tuo amico aveva ragione. Dai distinti si è sentito che la formazione del Toro è stata letta da Venneri tra i fischi (non dico venissero dalla Maratona, forse erano solo i bolognesi, ma così è stato). E durante il primo tempo ci saranno stati due cori, e non di sostegno alla squadra ma contro gli avversari. Sono d’accordo riguardo i mugugni, capisco che trattenerlo sia difficile, io comunque l’ho fatto, ci si può provare.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. vecchiamaniera - 7 giorni fa

        Scusate forse dico una cosa gia’detta ma visto il ripetersi dei commenti aggiungo la mia testimonianza,per quel che può valere ai vostri occhi:prima della partita col Bologna è stato più volte ripetuto in curva che la contestazione è rivolta a società,Digos,questura e non alla squadra.Quindi i fischi(giusto o no stabilitelo voi)ai giocatori,sono iniziative,anche qui legittime o no vedete voi,di ogni singolo tifoso presente allo stadio.Infatti per tutta la partita il tifo ,seppur blando per 100 oggettive motivazioni,è stato fatto.Questo è quanto posso portare in base alla mia presenza…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Mimmo75 - 7 giorni fa

    LeoJunior
    Ribadisco, magari Iago è già ceduto. Però trovo sbagliato condannare in base a congetture. Tu dici che Mazzarri lo ha fatto fuori e allora ti invito a leggere le parole di Iago pubblicate sul suo profilo Instagram il 31 dicembre scorso: Si chiude il 2019 il quale non è stato l’anno migliore per me, gli infortuni mi hanno costretto a fermarmi ma vorrei ringraziare tutti quelli che mi hanno sostenuto e che mi sono stati vicini nei momenti più difficili. Guardiamo avanti e affrontiamo con tutta la energia positiva il 2020 e speriamo che sia un anno pieno di felicità e di successi”. O ancora a inizio stagione sul mister e sulla considerazione che quest’ultimo ha di lui “Quest’anno secondo Mazzarri supererò il mio record di gol, grazie a lui abbiamo fatto il salto”. Poi, affermi che Mazzarri non ha un suo gioco: suvvia! E’ uno dei tecnici con la più forte identità tattica in circolazione, piaccia o no il suo calcio non si può proprio dire che non abbia un’idea di gioco visto che la porta avanti da quando allena con accorgimenti marginali a seconda degli uomini a disposizione.
    Detto questo, hai tutto il diritto di tenerti le tue convinzioni e non per questo verrà meno la stima che ho di te.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Conta7 - 7 giorni fa

    Io non credo sia una questione tattica perché Iago potrebbe fare bene uno dei 2 sottopunta dietro al Gallo.
    Credo piuttosto, come evidenziato da qualcuno, che Iago “pretenda” un posto da titolare fisso che purtroppo, ad oggi, nessuno può garantirgli.
    Principalmente per la sfortuna degli infortuni, ma anche perché un vero leader tecnico deve trascinare la squadra sempre. E onestamente, anche nei suoi momenti migliori e l’anno scorso durante quella magnifica cavalcata, ha trasmesso la sensazione di fare bene perché la squadra girava, non il viceversa.
    In tante partite “topiche” lo ricordo un po’ eclissato, forse gli manca un po’ di personalità perché in fondo quando ha fatto il salto nella grande squadra non è riuscito ad affermarsi.
    Un peccato perché la sana competizione dovrebbe innalzare il livello della squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. avvopal_14171626 - 7 giorni fa

      sono d’accordo ma non credo che pretenda di giocare titolare da noi…..sa che in una squadra come la nostra e con un mister come mazzarri, dovrebbe essere al 100% prima di giocare dal 1’…e quindi per un bel pò dovrebbe accontentarsi di pochi minuti (senza contare che berenguer e verdi, pur con molte riserve quest’ultimo, gli sono chiaramente davanti)…a ferrara invece hanno bisogno di uno come lui fin da subito o quasi…e lui ha bisogno di giocare…peccato davvero perchè avrebbe avuto il ruolo più vicino a quello suo mentre l’anno scorso fece la seconda punta pura e non giocò certo benissimo….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Ardi - 7 giorni fa

      Te lo ha detto lui, jago, che appena tornato dall’infortunio esige di essere titolare? Per quanto riguarda la”” grande cavalcata “” boh, dici che jago non è stato determinante, spesso vero, ma siccome negli anni precedenti lo è sempre stato, non ti sorge il dubbio che la colpa sia del fatto che ha giocato costantemente fuori ruolo?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Veyser - 7 giorni fa

    Da un punto di vista affettivo Iago a vita… però è innegabile che non gioca praticamente da un campionato e mezzo e con il gioco “sparagnino” di Mazzarri servono gambe e polmoni anche per gli esterni di attacco e Iago a 30 anni e con una scarsa propensione a difendere non lo vedo molto bene… a giugno a seconda o meno di una conferma di Mazzarri si potrà decidere se farlo rientrare o meno….
    Precisazione per chi ha messo i dati statistici di gol e assist ricordo che un conto è giocare con Mihalovic un conto è farlo con Mazzarri… un calciatore, a parte Messi, è utile quando si integra alla perfezione nell’idea di gioco del suo allenatore altrimenti meglio cambiare aria…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 7 giorni fa

      ..beato te che hai visto giocare nel toro esterni d’attacco…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Veyser - 7 giorni fa

        Scusa Berenguer e Verdi mi.sembra che vengano usati proprio come esterni di attacco o almeno questa sembra la posizione in campo…. Non vedo Verdi dietro Berenguer e Belotti

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Nicola - 7 giorni fa

          Scusa ma, con rispetto, ti sembra male….non vengono usati come esterni d’attacco 3-4-3 (solo come esempio quello che faceva Miha al Toro e adesso fa a Bologna) ma entrambe dietro Belotti 3-4-2-1 e non sono solo numeri sulla carta

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Nicola - 7 giorni fa

            mi correggo Miha faceva e fa il 4-3-3 era solo per paragonare i 3 offensivi

            Mi piace Non mi piace
    2. tafazzi - 7 giorni fa

      Scarsa propensione a difendere? Trovami un altro esterno d’attacco che ripieghi a difendere come Iago? Potevi scrivere di tutto…, ha un piede solo, e’ lento, non salta l’uomo…, ma che non difenda non si puo’ leggere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Ardi - 7 giorni fa

      Veyser, a parte il fatto che per me se tutti i giocatori con più qualità giocano male con mazzarri, farei cambiare aria all’allenatore e non ai giocatori più forti.poi da quanto dici, tanto vale vendere tutti i migliori, come sta succedendo, così si possono schierare 11 giocando bravi solo a difendere e a rompere il gioco avversario, giocatori di gamba e polmoni che potremmo anche comprare da chi fa atletica, centometristi e maratoneti.Per me il calcio è un altra cosa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. FORZA TORO - 7 giorni fa

    a me spiace che Iago vada via,ma la scorsa stagione ha fatto pochino,inutile prendere come riferimento gli anni passati,inoltre i numeri come sempre non dicono tutto,in certe partite riusciva magari a fare una giocata e a salvare in parte così una prestazione ampiamente negativa,ma se vogliamo parlare di numeri,quest’anno il “broccaccio” Berenguer di gol ne ha fatti già 5 e gioca ancor meno di Iago nel suo ruolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Pimpa - 7 giorni fa

    La sorpresa è sorprendente,non c’è che dire.
    Premessa: per me Iago Bonifazi Laxalt possono andare dove vogliono e non li rimpiangerò mai perché sono giocatori normalissimi che,guardate un po’,andranno a giocare nella Spal o chissà dove,a riprova di quello che sostengo io da anni cioè che questa è gente che deve accendere un cero a San Gennaro se gioca nel Toro perché più di lì non possono andare. A Falque, a Roma, manca poco gli facevano fare il magazziniere,Bonifazi,che è giovane solo in Italia,più che quasi titolare nella Spal non può essere e Laxalt..va beh,lasciamo perdere per carità. Con questi giocatori,e mi riferisco soprattutto al tanto decantato Falque (uomo serio e professionista esemplare,intendiamoci),non si va da nessuna parte,o almeno non dove l’acchiappacitrulli dichiara.
    Ciò premesso,cosa c’è da meravigliarsi se cediamo proprio due giocatori che almeno il pallone tra i piedi sanno tenerlo?
    Cosa c’è da meravigliarsi se cediamo l’unico difensore proveniente dalla Primavera e decidiamo di tenere calcianti pagati ovviamente a caro prezzo,più vecchi e certo non migliori?
    Cosa c’è da meravigliarsi se si presta chi si dovrebbe vendere e si vende chi si dovrebbe prestare?
    Cosa c’è da meravigliarsi se prestiamo l’unico giocatore in rosa adatto al 4-3-3,di valore modesto,ripeto,ma pur sempre l’unico adatto al modulo preferito dal signore che sta in panchina?
    Cosa c’è da meravigliarsi se proprio quel giocatore,che è uno dei pochi che ha un ruolo preciso per le caratteristiche che ha,le poche volte che ha giocato manca poco veniva schierato in porta fuorché nel suo ruolo naturale?
    Cosa c’è da meravigliarsi se invece continuiamo a tenere in rosa calcianti ancora più scarsi di Falque,mi riferisco a Edera e Parigini,che non servono e non serviranno mai a niente e che non possono giocare in serie A per evidentissimi limiti?
    Cosa c’è da meravigliarsi se quei tre spiccioli che si ricaveranno dalla vendita di Bonifazi non verranno reinvestiti o,peggio,serviranno per comprare l’ennesimo bidone che non serve a niente?
    Non c’è da niente da meravigliarsi,siamo il Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. avvopal_14171626 - 7 giorni fa

      nell’ordine:
      a) il pallone sanno tenerlo ma iago non giocherebbe con continuità solo per attuali ed evidenti limiti fisici (e infatti andrebbe in prestito secco)
      b) Perchè conviene economicamente e perchè evidentemente la società ritiene bremer e lyanco più forti anche in prosettiva
      c) vedi punto a)
      d) il 4-3-3 non è affatto il modulo preferito da mazzari…è invece il modulo ideale per bonifazi che non è un fulmine di guerra….
      e) appunto…il ruolo preciso da noi non ce l’ha…
      f) non è che una società fa quello che vuole…se edera e parigini sono ancora qui e perchè lo voglono loro….
      g) prima di dire che non verranno reinvestiti, almeno aspettiamo la fine del mese….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bischero - 7 giorni fa

        Lo sai anche tu che a gennaio non arriva nessuno e che i 12 milioni come l epurazione di 3 o 4 ingaggi servono per ammortizzare l operazione verdi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. eurotoro - 1 settimana fa

    jago e’ una fantastica ala destra e niente di piu..il gioco di Mazzarri non prevede ali quindi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LeoJunior - 7 giorni fa

      ok. Ma ce ne accorgiamo 2 anni dopo?!? Poteva essere venduto quando aveva mercato.
      Lo svalutiamo e poi lo cediamo?
      Ecco quando parlo di improvvisazione che sa di dilettantismo.
      La verità è che siamo da quasi 3 anni con un mister in panca e nessuno di noi sa con che schema preferisce giocare e con quali interpreti.
      E inizio a temere non lo sappia nemmeno lui.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. eurotoro - 7 giorni fa

        ..idem verdi un’ala pura che tira e crossa con entrambi i piedi..fino ad ora l’hai mai visto giocare all’ala…andare ripetutamente sul fondo a crossare? …idem berenguer!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. avvopal_14171626 - 1 settimana fa

    io credo che iago sia ormai sotto a berenguer e verdi (ed anche ad edera) nelle gerarchie e che soprattutto non garantisce integrità fisica….l’unico modo per lui è giocare con continuità nel girone di ritorno e lo può fare solo in una squadra che gli garantisce la titolarità…credo anzi che sia un bene anche per noi perchè se facesse un buon girone di ritorno, tornerebbe a torino per la prossima stagione ben allenato e con la prospettiva di giocare ancora con noi o comunque pronto per una cessione importante. Quanto a Bonifazi, no è visto nè dal mister nè dal ds quindi lo cedono: sono scelte tecniche sulle quali tra l’altro noi non sappiamo tutto…certo la logica vorrebbe che si cedesse il più vecchio djiji e si tenesse il più giovane bonifazi ma, ripeto, non lo vedono..barreca del resto è andato via e non è diventato roberto carlos e sinceramente fosse con noi, lo vedrei dietro a tutti gli esterni in organico ora, de silvestri incluso….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. pennina - 1 settimana fa

    mah…
    partono il ns miglior giovane – bonifazi – e l’unico in rosa che, nonostante gli infortuni, ha dimostrato di poter stare sul livello dei ns migliori (berenguer no, verdi per il momento nemmeno)…
    se così stanno le cose, mi aspetto in cambio un super colpo in entrata…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Veyser - 1 settimana fa

      Se Bonifazi è il nostro miglior giovane siamo veramente una squadretta ma per fortuna che non è così ed in difesa una volta recuperato Lyanco Bonifazi è veramente di troppo… Bremer è potenzialmente un giovane molto più interessante, sul quale credo sia più importante investire …Non arriva dalla Primavera… chi se ne frega… mio modestissimo parere sia chiaro…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. ToroToro - 1 settimana fa

    Suoladicane già alla mattina siamo cattivissimi. Alla sera quando sei stanco mamma mia !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. suoladicane - 1 settimana fa

    questi i numeri di Jago
    2016/2017 12 gol e 6 assist
    2017/2018 12 gol e 7 assist
    2018/2019 6 gol e 4 assist (spesso non giocando nel suo ruolo)

    è il giocatore più tecnico della rosa, si impegna sempre, non rompe i coglioni, ed allora vendiamolo cosa se ne fa il torino fc di un profilo così…….
    MAZZARRI VATTENE E PORTA CAIRO CON TE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. rza78 - 1 settimana fa

    Fabio, con tutto il rispetto…Edera è stato 6 mesi in prestito al bologna e non ha giocato 1 minuto. Dall’arrivo di mazzarri cairo ha costantemente abbassato il monte ingaggi e quello in panchina gli sta facendo miracoli. Poi ognuno è libero di contestarlo ma sono quelli che contestavano ventura e poi si è visto che cosa ha combinato mihailovic quando lo ha sostituito: ha fatto alzare il monte ingaggi (e questo è un merito) e distrutto un lavoro di 10 anni. Ma forse non tutti quelli che scrivono erano e vengono allo stadio a vedere le partite. E neanche davanti alla tv mi viene da dire se è vero che solo 1 settimana fa abbiamo sbancato Roma con un capolavoro di tattica

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. suoladicane - 1 settimana fa

      ma quale capolavoro di tattica; SAN SIRIGU quello ha fatto i capolavori e continua farli, quando smetterà saremo veramente in cattive acque
      MAZZARRI VATTENE E PORTA CAIRO CON TE

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. rza78 - 1 settimana fa

        aahhh non ti è piaciuto il Toro a Roma? Capisco….lo vedi quale è il punto? Certi tifosi non si rendobno conto di quale sia il livello societario e della rosa..Il monte ingaggi della Roma è superiore a 100 mil. Quello nostro intorno ai 50 poso superiore a quello del bologna. direi che qualche parata di sirigu ci sta, se è vero che abbiamo vinto 2-0 e preso 2 legni. ma noi siamo il Grande Torino! In quei campi dobbiamo vincere e dominare….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. pennina - 1 settimana fa

      questa del monte ingaggi che si sta abbassando mi è nuova…
      per caso l’hai sentita in Primavera?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. GranaSiempre - 1 settimana fa

    Dispiace, ma i lati negativi di Iago sono sempre stati 2: tenuta fisica e mancanza di concorrenzialità che non lo fa essere competitivo, aspetto fondamentale per un grande giocatore.
    Non sappiamo come stanno le cose, anche perchè quando è stato bene Mazzarri gli ha dato sempre spazio e quindi non credo proprio che lui voglia la sua cessione. Credo invece che Iago, non accettando di competere con Verdi e Berenguer, pretenda in qualche modo il posto di titolare fisso. Ma questa è roba che appartiene solo a signori come Belotti e Sirigu, soprattutto perchè gente come Berenguer si è meritato la titolarità a suon di prestazioni, non a chiacchiere.
    Per cui se poi deve affrontare la competizione in maniera non positiva, giusto che vada a trovare la migliore forma in una squadra di basso rango che può dargli garanzie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ardi - 7 giorni fa

      Certo Grana, credo che jago non veda l’ora di finire probabilmente in serie b con la spal.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. ALESSANDRO 69 - 1 settimana fa

    Io mi domando se è il caso di cedere un dei pochi elementi che sanno dare del tu al pallone… Mi domando anche quanto fondata sia questa notizia…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. fabio.tesei6_13657766 - 1 settimana fa

    D’accordo con te Leo, Mazzarri non sa che farsene perché è un allenatore in confusione totale,e si fa forza perché sopra di lui sono in confusione totale. Iago è da tenere perché al suo posto ci sarebbe Edera ma sembra che non serve neanche lui. Sarei favorevole a una sua cessione se si puntasse con continuità su Edera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. suoladicane - 1 settimana fa

      TU CEDERESTI VERAMNETE UN GIOCATORE CHE HA QUESTI NUMERI?
      2016/2017 12 gol e 6 assist
      2017/2018 12 gol e 7 assist
      2018/2019 6 gol e 4 assist
      Eh si, proprio poca roba

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. rza78 - 1 settimana fa

    Molto strano, deve essere successo qualcosa. O forse è irrimediabilmente rotto. Se va a giocare in una squadra quasi già retrocessa c’è qualcosa che non torna. Quello che è certo è che come sempre le altre che sono più o meno del ns livello (che piaccia o no non milan napoli lazio ma fiorentina cagliari ecc) si rinforzano con cutrone (che si aggiunge a ribery e chiesa) barrow (19 milioni….che si aggiunge a orsolini e sansone. L’atalanta ha riscattato pasalic doipo aver aggiunto muriel a ilicic zapata e Gomez…..e cairetto che fa? vende vende e vende

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. GlennGould - 1 settimana fa

    Vedo che qualcuno ha la memoria corta. Sono tre anni che Iago ha un rapporto presenze gol assist invidiabile.
    Ora sta bene, è recuperato. E lo si cede? E proprio ora che giochiamo con i due esterni offensivi?
    Non capisco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. suoladicane - 1 settimana fa

      purtroppo si, o hanno la memoria corta, o sono in malafede come superciuck
      questi i numeri di Jago
      2016/2017 12 gol e 6 assist
      2017/2018 12 gol e 7 assist
      2018/2019 6 gol e 4 assist (spesso non giocando nel suo ruolo)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. pennina - 1 settimana fa

        è evidente che con mazzarri non lega…
        anche quando è stato sano, ha visto spesso la panchina…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. LeoJunior - 1 settimana fa

    Non raccontiamoci fandonie. Cosa vuol dire non è pronto? Se è pronto per giocare nella Spal (non all’oratorio, ma in una squadra di A) lo è anche per il Toro. O vogliamo sostenere che deve reimparare a giocare a calcio perchè se l’è dimenticato? Ma dai! O forse non conosce il gioco di WM? ci ha giocato già due anni (poi quali schemi?). E allora? E’ stato fatto fuori ben prima e i tempi di recupero lo indicano. Sono stati anomali non per caso.
    A WM non va più bene da un punto di vista tattico/caratteriale (?). Quindi sarà ceduto. Punto. Va detto.
    Io non sono d’accordo, ma aspettiamo il sostituto.
    Che non ci sarà per quanto dicevo ieri: dilettantismo. Non sappiamo come giocare e non cerchiamo i giocatori che servono.
    Facciamo il 433? Nei 3 davanti in centro ci sono Gallo e Zaza riserva. Ce ne vogliono almeno 4 per i due esterni. Berenguer, Verdi e poi?! Le solite soluzioni improvvisate? Baselli, Ansaldi, Rosati, Lyanco?!?!? chi ci facciamo giocare? Edera, no. Parigini, no. Chi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Nicola - 1 settimana fa

      Sono d’accordo, ma con un paio di distinguo.
      1- prima di cedere un giocatore di alto livello (quest’anno non lo è stato ma potenzialmente lo è) devi già avere il sostituto, non aspettarlo….
      2- il modulo di cui si romanza da quest’estate sarebbe il 3-4-3 che WM non sa neanche cosa sia. anche adesso che avrebbe gli uomini gioca con il 3-4-2-1

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Mimmo75 - 1 settimana fa

    Faccio davvero tantissima fatica a ritenere fondata questa notizia. Ma proprio tanta…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Nicola - 1 settimana fa

      Inizialmente anch’io, mi sembra talmente assurda e senza alcuna motivazione logica….invece credo sia proprio vero, non mi risulta che nessuno, nè da una parte nè dall’altra abbia smentito….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. LeoJunior - 1 settimana fa

      E’ fondata perchè il mister da te decantato lo ha fatto fuori da tempo. O pensi che per un banale infortunio se ne sia stato in Spagna per mesi? E allora crediamo anche agli asini che volano.
      Il tema è che WM non ha un suo gioco e quindi non sa nemmeno che giocatori gli servono. Quindi naviga a vista.
      Fra un mese torneremo al 352 perchè non abbiamo esterni. Poi dirà che Belotti e Zaza non possono convivere.
      Poi troppi infortuni.
      E rivederemo Baselli esterno, Ansaldi a centrocampo …
      Mah. Io continuo a pensare che questi sono dei miracolati a guadagnarsi la pagnotta (e che pagnotta!) senza sapere come

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mimmo75 - 1 settimana fa

        Scrivi sempre post intelligenti ma questo mi stupisce: hai fatto un’insalata di congetture…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Mimmo75 - 1 settimana fa

        Preciso: non escludo nulla, magari Iago è davvero in partenza. Trovo solo strampalate le congetture che hai fatto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. LeoJunior - 7 giorni fa

          Grazie per “i post intelligenti”. Questo forse è uscito male. Ma il concetto è: quello che rimprovero a WM è la poca lucidità nel dettare la linea. Io non ho ancora capito con quale schema voglia giocare e che tipo di giocatori siano funzionali al suo gioco. Continuo a vedere adattamenti per coprire posizioni che non sono state coperte con il mercato.
          A me Iago non fa impazzire. Ma vorrei capire come copriamo la sua eventuale partenza. Sempre con soluzioni raffazzonate o con un giocatore specifico. Poi si può sbagliare interprete, ma almeno capire chi vorrebbe in quel ruolo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Nicola - 1 settimana fa

    Iago, rifiuta…..grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LeoJunior - 1 settimana fa

      Se rifiuta sta in panca tutto il campionato. WM lo ha già fatto fuori

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ALESSANDRO 69 - 1 settimana fa

        Perchè dovrebbe averlo fatto fuori..??? quando è stato bene lo ha sempre impiegato …Davvero non capisco…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. user-13797744 - 1 settimana fa

    Abbiamo fatto la preparazione sul fondo per arrivare in finale della coppa Italia e migliorare la posizione in classifica , quindi lo terrei .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Héctor Belascoarán - 1 settimana fa

    Perché il Torino potrebbe salutare Iago Falque?

    Perché nello spogliatoio di Mazzarri un manipolo di brocchi è più facile da gestire sEnza avere tra le palle quell’elemento di qualità che non sa come valorizzare e che poi, se non gioca, tutto l’ambiente ti rompe i coglioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. toro52anni - 1 settimana fa

    Averlo o no è la stessa cosa,tanto non c’è quasi mai.
    Non è colpa sua,ma è perennemente rotto e poi piano piano riprende,poi dopo pochissimo è rirotto ancora e si riparte piano piano e poi si incomincia da capo e via via sempre così.
    Purtroppo averlo o no cosa cambia?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 1 settimana fa

      Prima stagione al toro 35 presenze, 2^ 37, l’anno scorso 26.
      I numeri dicono ben altro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. pupi - 1 settimana fa

        Il passato conta poco, è da troppo tempo che si rompe a ripetizione. Poi pure a Roma rimase fuori per una settantina di giorni. Secondo da prestare secco ma non certo alla Spal, squadra che ha un baricentro bassissimo e lui non ha la fisicità per coprire tanto campo. Meglio in Spagna.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Simone - 1 settimana fa

          Una cosa è dire che è sempre rotto e un’altra che gli capitano degli infortuni come al 99,9% dei giocatori

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. FORZA TORO - 7 giorni fa

      non è stato sempre così,ma ultimamente di certo si e il suo rendimento quando c’è stato si è rivelato anche per questo motivo insufficiente

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy