La moviola di Lecce-Torino 4-0: giusto annullare i goal granata

Moviola / Direzione di gara praticamente perfetta da parte di Rocchi e dei suoi assistenti

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

Nessun appello, nessun alibi: il Torino crolla ancora, per la terza volta in una settimana. Altri 4 goal incassati dopo una prestazione incommentabile. Se nella sfida di Coppa Italia le recriminazioni della società e dell’allenatore erano fondate, la sconfitta di oggi non è giustificabile neanche sotto questo punto di vista, perché la direzione di gara di Rocchi è stata praticamente perfetta. Manca solo un giallo a Rossettini a fine primo tempo per un fallo da dietro su Belotti.

EPISODI – Per il resto nessun dubbio sui cartellini sventolati dal direttore di gara e sulle chiamate degli assistenti. Gli episodi chiave sono due: allo scadere dei primi 45′, la punizione di Belotti viene deviata in rete da De Silvestri, in posizione di offside. Rocchi annulla e poi chiede aiuto al Var per verificare sia la posizione che eventuali tocchi di difensori del Lecce: alla fine del silent check viene, giustamente, confermata la decisione dell’assistente. Al 77′ Bremer interviene in ritardo su Shakhov, Rocchi non ha dubbi e indica il dischetto: nessun dubbio sulla decisione dell’arbitro.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. altoro - 9 mesi fa

    Nel disastro collettivo e generale dell’intera squadra accaduto ieri sera nel Salento, è assolutamente oggettivo che DeSilvestri dimostra per l’ennesima volta di essere una autentica “chiavica”, sotto l’aspetto tecnico.
    Infatti constato che quando si spinge nell’area avversaria,in una percentuale di circa 80% delle circostanze si rivela assolutamente inutile, il restante 10% forse azzecca una giocata … , e il restante 10% è addirittura dannoso, come ieri sera, in quanto lo stesso esterno romano con la sua posizione di fuorigioco causa l’annullamento di una rete allo scadere del primo tempo.
    Personalmente sono convinto che questa rete avrebbe potuto riaprire la partita offrendo maggiore slancio alla squadra nella ripresa.
    Per fortuna che anche il trentaduenne DeSilvestri è in scadenza contrattuale a fine stagione. In questo modo cesserà di fare ulteriori danni … . Alè TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ardi2 - 9 mesi fa

      Eh già, peccato che invece di rinforzare il reparto, così come per il centrocampo, sia andato via un terzino senza essere sostituito. Ora abbiamo lollo, aina (che Dio ci aiuti) e ansaldi, l’unico di qualità, ma spesso rotto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bergen - 9 mesi fa

    Facciamo talmente casino da soli che consentiamo a Rocchi di essere imparziale!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy