La probabile formazione del Torino: Longo riparte dalla difesa a tre

La probabile formazione del Torino: Longo riparte dalla difesa a tre

Verso il match / Lyanco favorito in difesa su Bremer: nessuna rivoluzione in vista per il nuovo tecnico del Torino

di Nicolò Muggianu
Allenamento Torino Filadelfia Tesio

Nessuna rivoluzione in vista per Moreno Longo che, salvo clamorosi ripensamenti dell’ultimo minuto, ripartirà dalla difesa a tre di puro stampo Mazzarriano. Come confermato dallo stesso Longo nella conferenza stampa di presentazione (LEGGI QUI), almeno per il momento non ci saranno rivoluzioni tattiche. Contro la Sampdoria si va dunque verso un 3-4-3 così composto: Sirigu in porta, difesa a tre con Izzo, Nkoulou e Lyanco favorito su Bremer e Djidji. Con Ansaldi ancora non al 100%, a centrocampo dovrebbero scendere in campo dal primo minuto De Silvestri, Lukic, Rincon e Aina. In attacco invece si va verso la conferma di Verdi, Berenguer e Belotti, con Edera e Millico momentaneamente in panchina.

LA PROBABILE FORMAZIONE DEL TORINO:

TORINO (3-4-3): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Lyanco (Bremer); De Silvestri, Rincon, Lukic, Ola Aina; Verdi, Berenguer; Belotti. All: Longo.

22 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ardi2 - 2 settimane fa

    Rivoluzioni coi giocatori contati non le potrebbe fare neanche un santo, bisognerebbe moltiplicare i pani e i pesci. Importante invece che davvero Belotti sia a centro area il più possibile e che i giocatori attacchino e difendano uniti. Certo, per questo ci vuole forma fisica adeguata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ezio 76 - 2 settimane fa

    Spero che la luna di miele con Longo duri tanto, perché vorrebbe dire che le cose si sono messe a posto, ma razionalmente non ci credo. I problemi se non si risolvono sono sempre lì, i giocatori sono gli stessi con pregi e difetti idem la società dilettantistica. Una ventata di aria nuova, potrebbe fare bene, sperando che non sia un fuoco di paglia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Policano - 2 settimane fa

      Se il prof o il mister è un COGL.. Ne confuso, sarà difficile farsi ascoltare ed essere efficace….
      Se poi esclude liajc e tanti altri stile Stalin… Ma elogia chiellini e dopo tutto non c’è un briciolo di gioco di schemi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Policano - 2 settimane fa

        Se il prof é stimabile porta entusiasmo se ha carisma, i ragazzi lo seguono!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Policano - 2 settimane fa

        Brucia il culo ammettere il fallimento dei chielliniani filadelfia a porte chiuse…. Per nascondere cosa??? Il tavernello??

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. prawn - 2 settimane fa

    Ma non mi piace da dove Azzo arrivano?
    Per una volta che i commenti sono positivi al 100% a sostenere mister e squadra.

    Vade retro Satana

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gisncarlomareng_13974210 - 2 settimane fa

      Infatti…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. sergiovatta70 - 2 settimane fa

    Ora è il momento di sostenere al massimo i giocatori e Longo, uno di noi, sperando mostri il coraggio di farci giocare con coraggio.
    Mi spiace constatare che molti tifosi, orfani mazzarriani, già pregustano il fallimento di Longo. Io una cosa la voglio dire: da che ho memoria (sono del 70) il Toro ha sempre ottenuto meno di quanto meritasse, l’esatto opposto dell’altra squadra di torino. La squadra di Radice, Castellini, Pecci, Sala, Pulici, Graziani ha dovuto meritarne 3 per vincere 1 scudetto.
    Quindi Mazzarri non può, non poteva essere un allenatore da Toro. Non dimentichiamo che resistenza, resilienza, tenacia contraddistinguono noi tifosi, sul campo la nostra caratteristica è sempre stata la grinta, l’aggressività, il non mollare mai, caratteristiche che si conciliano con un gioco perlomeno propositivo, certo non difensivo. Quello lo abbiano sempre lasciato a quegli altri…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. granata63 - 2 settimane fa

    Io ola aina l’avrei lasciato un po in panca, ma lui avrà avuto una visione diversa. Diamogli fiducia. Speriamo bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gisncarlomareng_13974210 - 2 settimane fa

      L’avrei lasciato pure io…il problema è che mancano i giocatori, tra rosa ristretta e infortuni..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. gisncarlomareng_13974210 - 2 settimane fa

      Io la penso come te,purtroppo è obbligato, per oggi,a farlo giocare perché non abbiamo alternative, tra rosa corta e infortuni…speriamo torni presto Ansaldi!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Simone - 2 settimane fa

    Basta che non mi fa più vedere dall’inizio bellicapelli e sono contento.
    Molto contento

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. magnetic00 - 2 settimane fa

      Anch’io

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Policano - 2 settimane fa

      Che problemi avete?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. sarino - 2 settimane fa

    Niente alibi … mordere le caviglie giocate da TORO basta soffrire

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. sarino - 2 settimane fa

    Non sto nella pelle… adesso BALLA MORENO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-14287754 - 2 settimane fa

    forza Moreno sono carico a mille grazie in pochi giorni ai cambiato il morale di noi granata!! FORZA TORO MIO sempre al tuo fianco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. prawn - 2 settimane fa

    Grande Longo so già che vedremo il gallo più in mezzo e gli altri due più defilati sulle fascie.

    Con l’entusiasmo rinnovato, il pubblico e un po’ di cuore Granata possiamo schiacciare la Samp

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Antoniogranata76 - 2 settimane fa

    SOLO FORZA TORO,non è la difesa a tre o a quattro che conta,ma la grinta e la determinazione che i giocatori metteranno in campo e il sostegno che noi tifosi faremo loro sentire, FORZA TORO FORZA MISTER FORZA RAGAZZI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 settimane fa

    Difesa a 3 o a 4 io mi aspetto che l’area avversaria venga riempita, la loro porta violata e di vedere il Gallo al centro dell’attacco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Thor - 2 settimane fa

    La Sampdoria è sempre stato un avversario ostico, e francamente spero che si sfati anche questo tabú. Come, lo vedremo. Il tempo e galantuomo, e io ho scelto di tifare per una squadra magari démodé ma di galantuomini. quindi Forza Toro, ora più che mai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. lello - 2 settimane fa

    Difesa a tre o quattro…Forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy