La probabile formazione del Torino: Verdi può essere l’unico cambio

Verso il match / Il tecnico Giampaolo va verso la conferma di molti giocatori visti contro il Verona. Ma il trequartista può cambiare

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino, dopo il pareggio casalingo contro il Verona, si prepara subito a tornare in campo, in una sfida tutt’altro che facile. I granata infatti dovranno sfidare la capolista del campionato, il Milan, una delle squadre più in forma dell’ultimo anno: basti pensare che i rossoneri hanno perso solo una partita in campionato negli ultimi 10 mesi, quella giocata mercoledì scorso con la Juventus.

TURIN, ITALY – JANUARY 06: Gleison Bremer of Torino F.C. celebrates with his team after he scores their team’s first goal during the Serie A match between Torino FC and Hellas Verona FC at Stadio Olimpico di Torino on January 06, 2021 in Turin, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Il tecnico Marco Giampaolo si prepara a tornare a San Siro da ex puntando sul blocco di giocatori che al momento gli dà più garanzie. In porta dovrebbe giocare Sirigu. Davanti all’ex PSG dovrebbe essere confermata la difesa a tre vista nelle ultime uscite, con la presenza di un ritrovato Izzo, al fianco di Lyanco e di Bremer, autore del gol del pareggio contro il Verona.

LEGGI ANCHE: La probabile formazione del Milan: davanti Pioli punta ancora su Leao, Diaz sulla trequarti

A centrocampo è possibile una conferma in blocco degli interpreti che sono scesi in campo contro Parma e Verona. Sulle fasce sono pronti Singo e Murru, che è stato titolare contro la squadra di Juric. Quello tra l’ex Samp e Rodriguez è probabilmente l’unico vero ballottaggio. Al centro, invece, dovrebbe ancora esserci Rincon davanti alla difesa, con Lukic al suo fianco, ancora nel ruolo di interno destro di centrocampo. Il terzo interprete dovrebbe essere l’immancabile Linetty, di cui Giampaolo non si priva pressoché mai.

TURIN, ITALY – JANUARY 06: Andrea Belotti of Torino F.C. battles for possession with Koray Guenter of Hellas Verona F.C. during the Serie A match between Torino FC and Hellas Verona FC at Stadio Olimpico di Torino on January 06, 2021 in Turin, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

In attacco, conferma per Belotti, nonostante i segnali di stanchezza emersi col Verona: il Gallo è chiamato a sobbarcarsi il peso del reparto come al solito, nonostante le partite ravvicinate. A supporto, a differenza della partita contro il Verona, dovrebbe esserci Verdi e non Gojak: l’ex Bologna e Napoli è pronto a riprendersi la maglia da titolare. Può dunque essere questo l’unico cambio di formazione.

DI SEGUITO LA PROBABILE FORMAZIONE DEL TORINO:

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Bremer; Singo, Lukic, Rincon, Linetty, Murru; Verdi, Belotti. All: Giampaolo

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14287754 - 2 settimane fa

    e la formazione migliore speriamo solo che non siano stanchi forza ragazzi se facciamo un risultato positivo abbiamo veramente intrapreso la strada giusta!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. iugen - 2 settimane fa

    Meglio Rodriguez che Murru. Non avanza neanche se gli puntano una pistola alla testa, ma almeno non è troppo scarso. Poi se stiamo perdendo entra Ansaldi. Murru non si può vedere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Agnolotto - 2 settimane fa

      Poi la regola vorrebbe che dopo essere stato ceduto tra gli insulti dei milanisti giochi bene contro il milan…o almeno per noi funziona cosi di solito

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ALELUX777 - 2 settimane fa

    Non so se sia il caso di far giocare Verdi potrebbero esserci squadre interessate e non è il caso di far vedere come gioca…
    Questa è un po’ cattivella lo so, ma se Verdi mi sentirà sul campo sarò il primo ad essene contento

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALELUX777 - 2 settimane fa

      *smentirà

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. sigfabry - 2 settimane fa

      Acidella, ma molto carina .

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy