Milan-Torino: Zaza rischia un’altra esclusione

Il punto / L’attaccante di Policoro non era stato convocato anche in occasione della gara con il Verona di mercoledì scorso: il Torino non ha segnalato alcun problema fisico

di Luca Sardo

Ieri Simone Zaza non ha svolto la rifinitura con il resto della squadra. Per questo l’attaccante granata potrebbe non essere nuovamente convocato da Giampaolo per la gara in programma questa sera contro il Milan a San Siro. Dal Torino non sono stati segnalati problemi fisici, quindi presumibilmente la natura di questa assenza dovrebbe essere legata al mercato: il giocatore di Policoro sembra ormai fuori dagli schemi di Giampaolo, nonostante il tecnico granata – dopo la gara con il Verona – avesse spiegato le motivazioni della sua esclusione: “A Zaza ho dato una giornata di riposo, perché a volte non fa male riposarsi”. Resta il fatto che Zaza è sul mercato: non mancano le pretendenti per il numero 11 granata sia in Italia (Fiorentina e Bologna avrebbero chiesto informazioni su di lui) sia in Spagna (alcuni club della Liga sarebbero interessati all’ex attaccante che in passato ha giocato nel Valencia). Questa mattina uscirà la lista dei convocati di Giampaolo per la partita di stasera contro il Milan dove si avrà la conferma definitiva della presenza o meno dell’attaccante di Policoro.

LEGGI ANCHECalciomercato Torino, Zaza di nuovo sul mercato: per lui ipotesi in Italia e Spagna

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Torello di Romagna - 7 giorni fa

    Ne ha bisogno ..
    Gioca troppo .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. FVCG77 - 7 giorni fa

    Indipendentemente da dove vada a finire Zaza, non avrebbe nessun significato lasciarlo a casa. E’ il sostituto del Gallo. Punto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gatsu7_903 - 7 giorni fa

      Se lo fai giocare quando lo stai trattando per la cessione e si fa male poi te lo prendi nello stoppino, da qui le esclusioni quando c’è il mercato aperto

      Alberto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. guidopernigott_484 - 7 giorni fa

    È tre anni che si riposa. Peccato perché come meite i mezzi fisici e tecnici li hanno….. Bha

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Gallochecanta - 7 giorni fa

    Vattene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. crew_389 - 7 giorni fa

    Date un turno di riposo al “soldato “ Belotti e proviamo a giocare con Zazza e Edera o Bonazzoli. A che serve avere attaccanti di riserva se poi non si schierano mai ? Soprattutto in gare così ravvicinate… poi la società ci ha messo del suo ha dare dei giocatori scarsi a Giampaolo per cui è costretto a mettere in campo sempre gli stessi 11 non avendo alternative più che valide.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy