Torino, ag. Edera: “Mercato? Non vediamo l’ora che inizi, cerchiamo una squadra”

Calciomercato / L’agente di Simone Edera ha parlato molto chiaramente del futuro del suo assistito, oggi più che mai l’esterno granata sembra lontano dal Toro

di Redazione Toro News

Giuseppe Galli, procuratore di Simone Edera, non ha usato giri di parole per spiegare qual è la situazione del suo assistito e di quali siano le loro intenzioni per il futuro. Queste le parole a Calcio Napoli 24: “Non vediamo l’ora che inizi il mercato di gennaio, vogliamo trovare una squadra che creda in lui. Quest’anno ha giocato pochissimo e a inizio stagione è stato impiegato fuori ruolo: cercheremo un club che potrà dargli continuità. In passato abbiamo parlato anche con il Napoli, quando era in scadenza di contratto”.

IL CONTRATTO – Un intervento a gamba tesa dopo che Edera ha raccolto al momento solo due presenze in campionato e due in Coppa Italia, schierato quasi sempre da quinto di centrocampo a destra. Ci si può dunque attendere che Edera possa essere uno di quei giocatori che a gennaio lasceranno il Torino: sarà dunque un mercato invernale  molto importante, sicuramente per Edera, ma anche più in generale per tutto il Toro dal momento che si trova un altro giocatore in rosa desideroso di cambiare aria il prima possibile. L’attaccante cresciuto nel settore giovanile granata a inizio ottobre fu richiesto dal Crotone ma non se ne fece nulla. Ha in essere un contratto con il Torino valido sino al 30 giugno 2023.

LEGGI ANCHE: “Nel Torino di Giampaolo troppe cose che non funzionano. E a Miha il punto va stretto”

LEGGI ANCHE: “Torino-Bologna 1-1, l’analisi dei gol: Vignato troppo libero, Soriano non perdona”

63 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Madama_granata - 1 mese fa

    Risposta per RIMBAUD ( non riesco a rispondere sotto al suo commento).

    Eccomi puntuale, ma solo x rispondere a lei!
    Taccio e non commento primo perché tanto sapete tutti come la penso, secondo perché, come già scrissi per Parigini e Bonifazi, trovo vergognosi “certi” commenti di “certi” tifosi. Commenti intrisi di “pura cattiveria” nei confronti di ragazzi che non so cosa possano aver fatto loro di male!
    Criticare un calciatore per come gioca va bene, deridere e sbeffeggiare la sua persona, il suo modo di essere, di porsi, di vestirsi, di pettinarsi, no!
    Vorrei vedere se coloro che si credono così tanto “furbi e spiritosi” da schernire i nostri canterani saprebbero accettare di buon grado e ridere goliardicamente allo stesso modo se i soggetti umiliati e mortificati fossero loro o i loro figli!
    Il prossimo giro di insulti e di dileggi toccherà a Millico (nei confronti dei quali abbiamo già letto di tutto), seguiranno Buongiorno, Segre, Rauti, Gemello, e via di seguito..
    Ai tifosi del Toro piace “innamorarsi” e portare in palmo di mano i Sadiq, i Damascan, gli Ajeti, ecc..
    Hanno il fascino dello straniero, del giovane scoperto chissà dove, in terre lontane..
    Salvo poi rimangiarsi tutto quando li vedono in campo..
    Ribadisco: perché tanta acredine??
    Io sarei ben felice di vedere un nostro “ex”, uno qualunque, nel Real Madrid, nel Bayern o nel Manchester, perciò non mi fa ridere chi lo dice per prendere in giro Edera o chicchessia!
    Ricordo infine che Giampaolo Edera non lo fa giocare, lo ha dichiarato più volte, perciò il ragazzo “deve”, non “vuole” andarsene dal Toro!
    Faccio perciò i miei migliori auguri ad Edera x il suo futuro, professionale e non.
    Detto ciò, temo che finirà come già con Mazzarri o Mihailovic: Giampaolo farà la campagna trasferimenti di gennaio, poi verrà licenziato.
    Il nuovo tecnico che arriverà cambierà modulo, e si scoprirà che quelli appena allontanati avrebbero potuto servire, eccome, al neo-allenatore!.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rimbaud - 1 mese fa

      Giampaolo ha detto non piu di due giorni fa che edera si sta allenando bene e troverà piu spazio. Per questo le parole di questo “co.. e” di procuratore non pensa che cadano davvero fuori luogo? Per me questo signore nn sta facendo il bene del ragazzo rovinandogli la carriera

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 1 mese fa

        Giampaolo ha detto come dice lei.
        Su Toronews, e non solo, avevano immaginato Edera in campo nella probabile formazione contro il Bologna, viste anche le tante assenze e defezioni, il buon gioco espresso a Roma dal ragazzo e, appunto, le parole del tecnico.
        Alla resa dei conti, come fin dal giorno dell’arrivo di questo allenatore, Edera in campo non si è visto, nemmeno come sostituzione a partita inoltrata, al posto di compagni sfiniti e spompati, svogliati e distratti.
        Credo che le belle parole servano a poco, se poi comunque non ti fanno mai giocare!
        La stessa cosa vale x Millico, Segre e Buongiorno.
        La gara di Roma è stata un episodio una tantum, eccezionale!
        A Roma Giampaolo li ha fatti giocare forse solo perché pensava che fosse una partita già persa a priori, quindi ha inteso preservare i loro compagni ed averli freschi x il Bologna!
        E infatti questi, puntualmmente, hanno fatto scintille,
        e la squadra ha stravinto la partita!!
        Tutti parlano di “promesse” fatte a Nkoulou e Sirigu, a Izzo e Zaza, ecc.. per trattenerli.
        Probabilmente anche ai nostri giovani avevano promesso di vedere di tanto in tanto il campo.. Promessa che poi puntualmente non si è avverata.
        Alle parole apparse sui giornali, a promesse e patti verbali scambiati tra società e giocatori io non credo: nessuno è mai stato presente a “sentire” i termini degli accordi intercorsi, neanche i giornalisti che si inventano “voli pindarici” e ci costruiscono sopra castelli di carta!
        Poi, in merito al giudizio su questo e tanti altri procuratori, concordo con lei!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Kieft - 1 mese fa

        Il Torino sta sta rovinando la carriera di edera …Galli , ex giocatore del toro fa il suo lavoro … io guardo il giocatore è vedo delle potenzialità che non vedo nella maggior parte dei nostri giocatori

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Madama_granata - 1 mese fa

          Sono completamente d’accordo: il Toro non solo con Edera, ma con tutti i nostri giovani, si comporta come un marito che, ormai votato alla nuova compagna, non si decide però a divorziare dalla moglie e a lasciara libera! La trascura, ma la siede in vetrina per salvare la forma e mostrarla ad amici parenti!
          Tuttavia, ripeto, spesso sono anche i tifosi a “distruggere” i giocatori che a loro risultano antipatici.
          X schernire e prendere in giro Edera, in un altro post un nostro
          co-tifoso lo qualifica con l’appellativo “pallone d’oro Edera”..
          Oltre al cattivo gusto che dimostra, questo signore mira proprio a demoralizzare il ragazzo, a togliergli la voglia di giocare e lottare per il Toro!
          Poi però critica Edera perché vuole andarsene!
          Lo stesso metodo usato oggi
          per Edera, domani per Millico, Segre, Buongiorno, ieri per Parigini e Bonifazi!
          Certi tifosi del Toro non si meritano altro che lo slancio, l’amore e l’attaccamento alla maglia dei Meité, degli Lyanco, degli Aina, degli Niang e degli Aquah, fino alla “perla” Nkoulou!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Rimbaud - 1 mese fa

          non sono d’accordo perchè un buon procuratore gli anni scorsi l’avrebbe mandato in b a farsi le ossa come buongiorno, rauti segre etc… Galli parla di Napoli, siamo seri suvvia

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. FaustoGranata - 1 mese fa

    Cerca una squadra in serie B o C se vuole fare il titolare , poi se si accontenta di incassare i soldi in panca può ambire a qualche squadra nelle nostre stesse condizioni a prezzi stracciati però…magari qualcosa dovrà darvele mister braccine corte … però non tornate più per favore ..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. maxxvigg1968 - 1 mese fa

    stavo x scrivere ….. ecco l’ennesimo esempio di mala gestione dei giovani
    poi mi sono fermato
    ma perchè c’è qlcuno che gestisce qlcosa qui ??

    non abbiamo il giardiniere x il campo da gara e allenamento
    non abbiamo chi gestisce il sito web ufficiale
    non abbiamo i magazzinieri
    non abbiamo centro medico specializzato (sappiatelo pure ….. quando i nostri marcano visita, ben cammuffati, vanno a pagamento al j-medical)
    non abbiamo dietologi e nemmeno mental coach
    forse c’è un paio di massaggiatori (volontari)

    non è che manca l’organizzazione societaria ….. manca la società

    ma figurati se c’è qlcuno all’interno del torino fc che sa dell’esistenza dei vari edera / millico e tutti quei giovani che solo qlche anno fa vinsero scudetto / coppa italia nella categoria primavera

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Fb - 1 mese fa

    Ma va al Bologna da Mihajlovic, lo abbiamo capito dai

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. torofabri - 1 mese fa

    Oggi come oggi basta colpire una traversa per essere oggetto dei desideri di mercato.. Non sarà rimpianto.. Anzi..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Lubegt - 1 mese fa

    In questo momento Edera (come purtroppo tanti altri) é solo un passivo nel bilancio del Torino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Rimbaud - 1 mese fa

    Gestito male dalla società, ma peggio dall’agente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Rimbaud - 1 mese fa

    Ho cercato invano un commento di Madama. Questi sono i ragazzi che lei difende. Per carità ci può stare che voglia giocare, ma che il procuratore parli di Napoli è quantomeno ridicolo.
    Mi spiace perchè stava cominciando a far vedere cose buone, ma come sempre sto ragazzo un passo avanti e due indietro.
    Sono altri i ragazzi da portare avanti, come i Buongiorno, i Rauti, i Singo, i Segre(Strafalcione a parte).
    Gente che davvero si impegna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. granatadellabassa - 1 mese fa

    Dimenticavo. Edera è anche quello che nel 2019 aspetto il primo giorno di ritiro per farsi operare alla spalla. Prima il poverino doveva andare in vacanza… Uno che ha voglia di emergere si fa operare il giorno dopo la fine del campionato e dedica l’estate al recupero fisico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Sergio Sergio - 1 mese fa

    MbappEdera cambia procuratore…..prendine uno che sappia parlare al momento giusto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. granatadellabassa - 1 mese fa

    Questa estate Giampaolo era stato chiarissimo quando disse che Edera aveva caratteristiche che non si sposavano con il suo metodo di gioco. Perché non se ne è andato prima?
    Ciò premesso ritengo che Edera sia tanto talentuoso quanto svogliato e presuntuoso. Come del resto disse a suo tempo pure il suo mentore Moreno Longo.
    Poi ognuno la può pensare come vuole ma se non giocavi con Mazzarri, Mihajlovic e Longo e a suo tempo nemmeno in Lega Pro con Venezia e Parma, qualche mea culpa dovresti pure fartelo. O no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Mik - 1 mese fa

    Eh si Sig. Galli, si stanno prendendo a botte il Real col Bayern e il Liverpool per accaparrarselo! Detto che le colpe non sono solo sue…anche noi non vediamo l’ora!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. eurotoro - 1 mese fa

    Io dico solo che un giocatore lo puoi giudicare solo se viene impiegato nel suo ruolo…edera jago parigini verdi berenguer millico mai qui hanno giocato un solo minuto da ala negli ultimi 2 anni!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granatadellabassa - 1 mese fa

      Vero. E’ pazzesco che con una rosa piena di attaccanti esterni si sia preso prima un mister che fa il 3-5-2 e poi uno che fa il 4-3-1-2. Come se avessimo una società che è in grado di fare sontuose campagne acquisti.
      Mistero!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Bacigalupo1967 - 1 mese fa

    Proprio adesso che il canterano aveva iniziato ad allenarsi bene…
    Complimenti per il tempismo delle dichiarazioni del procuratore.
    Ci Sarà chi scriverà che la colpa è ancora di Mazzarri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Andrea63 - 1 mese fa

    Uno che non colpisce la palla di testa per paura di spettinarsi non avrà mai una grande carriera…. Vai tranquillo Edera e se vuoi un consiglio cambia procuratore!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. gothi_25 - 1 mese fa

    In questo momento meglio giocatori presi dalla B che abbiano fame di pallone che mezze fighette mercenarie tenute controvoglia… sicuro peggio non possono fare.
    Che poi ognuno abbia da lamentarsi con il datore di lavoro e la dirigenza, questo capita in molte aziende. Ma per tutti i santi, qua c’è gente disoccupata, con poco lavoro o in cassa integrazione… c’è gente che non sta bene… c’è gente che crede nel Toro e nei suoi valori, a cui il Toro non cambia certo la vita, ma si immedesima nella spirito di appartenenza, sofferenza e lotta continua. Una fede tramandata di generazione in generazione, ringraziando i nonni e i padri che forse non ci sono più.
    Quindi,cari milionari, se non percepite il senso di appartenenza è solo perché i tifosi non lo trasmettono a chi, come si diceva ai miei tempi, non entra in campo con il coltello fra i denti e non ne esce con la maglia da strizzare.
    Quando riguardo gli album Panini e vedo i volti di Policano, Bruno, Annoni e poi vedo i vostri tweet o commenti social mi vien da ridere… non stiamo parlando di fenomeni, ma di professionisti che si sono guadagnati la stima del popolo, semplicemente perché ci si rispecchiavano.

    Prego signori, la porta è aperta… nessuno, tranne il Gallo, è indispensabile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Emilianozapata - 1 mese fa

    Sarebbe già del Napoli, ma si è inserito il Bayern. E alla finestra c’è il Barcellona…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Bela Bartok - 1 mese fa

    A gennaio abbiamo ben altre gatte da pelare, non credo che Vagnati avrà tempo da dedicare al futuro di Edera. O accetta la B o rischiamo di ritrovarcelo ancora in rosa. O se il suo procuratore è così convinto che siamo noi a penalizzare il fenomeno può sempre trovargli un acquirente lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Il Giaguaro - 1 mese fa

    Che peccato! Era un mese che aveva cominciato ad allenarsi bene (parole di GP). Forse comincia ad allenarsi davvero perché in uscita (e le altre squadre corrono, non come noi)…
    Comunque vada, corri edera, corri (ma lontano da Torino)!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. ottobre1955 - 1 mese fa

    Aramau si è calato nella realtà lagunare no bene ma benissimo, è diventato uomo squadra ha dimostrato con i fatti che la B anche ad un livello medio alto ci sta benissimo. Per il resto condivido quanto scritto da Pinga.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rimbaud - 1 mese fa

      bravo Aramu tantissima stima per questo ragazzo, seguo i suoi successi sempre con interesse, gli auguro di tornare in A da protagonista con il suo venezia

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. GlennGould - 1 mese fa

    Sapessi quanto non veda l’ora io che si levi dai c…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Athletic - 1 mese fa

    Quì il discorso non è se Edera è forte oppure no. Quello che secondo me è significativo è come vengono gestiti i giocatori. Se tieni in rosa Edera e Millico, poi li fai giocare con una certa regolarità, non li tieni per farli stare in panchina due anni. Se invece non li ritieni all’altezza, allora li dai in prestito, in una squadra che li faccia giocare, in serie minori, con un premio per la valorizzazione magari in modo che ci sia un incentivo. E’ l’ennesima idiozia di questa società il non saper, non dico valorizzare, ma nemmeno gestire i giovani.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. pinga - 1 mese fa

    Massima stima per Aramu, è stato zitto ripartito dalla c e sta facendo bene in b… questo mezzo calciatore al pari di parigini devono ancora dimostrare tutto… poi con il fisico di edera… spero riesca a fare quello che ha fatto aramu…. si scorda che neppure a bologna giocava…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. ToroNelCuore - 1 mese fa

    La palla la sa calciare in porta. L’anno scorso due gol ingiustamente annullati. Quest’anno una traversa clamorosa. Non è un campione, e secondo me mai lo diventerà, troppo esile e non velocissimo, ma qualcosa di buono, in una squadra diversa, poteva dare. Ma non posso dagli torto se vuole cambiar aria, anzi dovevano lasciarlo andare via prima se non avevano intenzione di farlo giocare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Gallochecanta - 1 mese fa

    Anche noi, di stipendi ne hai già presi troppi. Vedi se c’è un posto in panca libero vicino a Parigini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. abatta68 - 1 mese fa

    Onestamente di questi qui non me ne frega nulla, dal primo all ultimo, a parte belotti che è un miracolo di uomo e che gli auguro ogni bene anche lontano da qui, dovessimo retrocedere. Ma di questa società in genere mi sento di dire che mi è indifferente tutto e allo stadio non mi vedranno più. Mi sembra che i tifosi siano rimasti chiusi fuori da questa società che tutto rappresenta tranne di essere il toro. Figurarsi che cazzo me ne può fregare di edera…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. ALELUX777 - 1 mese fa

    Mi spiace sentire dichiarazioni di questo tipo da chi rappresenta un ragazzo cresciuto in casa, ma c’era da aspettarselo per tanti motivi, primo fra tutti il fatto concreto che Giampaolo lo considera un Ala e lui non concepisce il gioco con le ali. Quelle poche volte che è stato chiamato in causa ha fatto vedere anche cose buone ma sempre fuori ruolo e sempre come se farlo giocare fosse un peso,per cui cosa dovrebbe dire chi fa i suoi interessi, che è contento della situazione e vuole rimanere tutto il ritorno in panchina per qualche scampolo di partita fuori ruolo? È fuori progetto in un progetto che non è un progetto e la colpa dei sei insuccessi sarebbe la sua? Deve crescere ancora molto ma ha bisogno di un ambiente che glielo possa permettere, cosa che non è per nessuno il Toro attuale. Spero che lui possa trovare una buona sistemazione dove poter giocare le sue carte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. gm - 1 mese fa

    Avevo postato questo e altro in merito a chi ha chiesto di andare via un paio di giorni fa… lui non è il solo, il presidente ha intenzione di vendere e adesso è il liberi tutti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Kieft - 1 mese fa

    Qui per Voi Edera è scarso perché non lo fanno giocare…. ma io che non perdo una partita del toro dal 1986 mi ricordo asamoah fare panchina un intero anno con novellino non venire riscattato dall’ Udinese e poi diventare un giocatore da vincere campionati e champions Ligue

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Salentogranata - 1 mese fa

      Anche Henry,Roberto Carlos solo per fare due nomi “famosi” in Italia erano stati considerati dei bidoni…ed invece poi..ma tralasciando questo non credo che se ci lascerà diventerà un campione.. intendiamoci in primavera era una spanna al di sopra ma sono anni che gioca nel professionismo senza mai affermarsi..dubito che tutti gli allenatori che ha avuto erano tanto lesionisti da non farlo giocare! Poi se lo diventerà buon per lui..se lo farà con noi meglio ancora

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Kieft - 1 mese fa

        Sono anni che gioca ? Solo a Torino non lo fannno giocare ….Mihalovic a Bologna lo ha messo subito titolare poi avevano orsolini che è un altro forte ….Longo lo ha messo subito titolare però a Torino gira tutto in modo strano ….meite si muove con la velocità di un bradipo ed è sempre titolare …rincon gli si fa fare il regista ….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Salentogranata - 1 mese fa

          Scusa se dissento, ma a Bologna ha giocato poco, a Venezia anche,a Parma pure.. voglio dire che se hai le qualità per essere titolare un allenatore dubito che ti tenga in panchina ed è successo anche con Longo suo mentore, ti dò ragione del perché non si dia più spazio a lui come ad altri che meite gioca e Segre no,che rincon (non do colpe a lui) fa il regista quando si poteva avere Biglia anche per un anno..ma Edera è dal 2016 che gioca nel professionismo..non fraintendere io sono uno dei primi che vorrebbe un Toro fatto da canterani che tengano alla maglia,ma ne dubito fortemente!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Kieft - 1 mese fa

            Tu guardi le presenze io guardo quando gioca …

            Mi piace Non mi piace
    2. ogur_9793588 - 1 mese fa

      Asamoah non è mai stato realmente un giocatore del Toro. Fu comprato in comproprietà con l’Udinese perché l’Udinese non aveva slot per acquistare extracomunitari dall’estero. È stato a Torino 6 mesi come favore tra squadre, prassi molto comune tra tutte le società. Un altro esempio è Bakic, comprato dal Torino in comproprietà con la Fiorentina per mancanza di slot liberi. Inoltre, non mi sembra che Asamoah abbia vinto Champions League. Seguendo questo ragionamento ci si potrebbe lamentare pure di aver lasciato andare via Rubinho, altro giocatore che ha vinto campionati e coppe.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Emilianozapata - 1 mese fa

      Beeh così a sensazione direi che non è il caso di Edera…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Kieft - 1 mese fa

    Contro Inter e Roma ha dimostrato di saper calciare come nessun altro al toro ….( a parte forse Rodriguez )….e l’anno scorso contro l’udinese abbiamo vinto grazie a una sua fuga di 40 metri con assist a belotti altrimenti saremmo in serie B…..ah già la facevano tutti quelli fuga …. infatti quest’anno abbiamo perso …. tutti troppi severi con edera ma la verità è che il giocatore meno utilizzato negli ultimi anni che in rapporto a quello giocato ha fatto vedere di saper giocare a calcio e avere gamba …ma lo dimostrerà da un altra parte come sta facendo Bonifazi …..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pandaniels - 1 mese fa

      Concordo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Mimmo75 - 1 mese fa

    Canterano dal cuore Toro…mentre Belotti, che potrebbe ambire a palcoscenici prestigiosi e far scoppiare il conto in banca, non molla un millimetro, il nostro eroe è avvinto a se stesso e non vede l’ora di mollare. Sparisci sola!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Emilianozapata - 1 mese fa

      Belotti è l’unico granata. Lo è cromosomicamente. Edera, Millico, Parigini, Segre… Insieme non riescono a fare un’unghia di Belotti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Garnet Bull - 1 mese fa

    Aspettiamoci il classico mercato invernale in cui si sfoltirà, quest’anno giustamente, ma in cui le entrate saranno come sempre penose e non di livello, sempre che ci siano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Ste76 - 1 mese fa

    Indipendentemente dal valore del ragazzo, è un altro giocatore scontento desideroso di scappare da questa società incompetente..la lasceremo andare e poi dopo una settimana arriverà un nuovo allenatore che guarda caso lo avrebbe trovato utile al suo sistema di gioco..situazione vista e rivista

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Toroperduto - 1 mese fa

    Ahahahah il Napoli ahahahah minchia vale tutto ormai.
    Comunque a parte la comica signori questo è il Toro società nulla e inesistente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Emilianozapata - 1 mese fa

      Belotti è l’unico granata. Lo è cromosomicamente. Edera, Millico, Parigini, Segre… Insieme non riescono a fare un’unghia di Belotti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. ALESSANDRO 69 - 1 mese fa

    Scusate ma questo è il procuratore di Edera convinto di avere in mano il nuovo ” Di Maria “????
    Sono proprio curioso di vedere quante società blasonate e non sono in attesa frenetica di Gennaio per assicurarsi questo “Talento universale ” incompreso……Ma roba pazzi…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. suoladicane - 1 mese fa

    cominciamo…. direi bene!
    e qui casca l’asino della gestione societaria, sempre pressapochista e dilettantesca ahahaha, ma puoi mandare un tecnico appena arrivato in conferenza a dire tizio non mi serve non fa parte del progetto e poi tenerlo in rosa? ma neanche all’oratorio…….
    CAIRO TRICIULENGO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Pacman - 1 mese fa

    Anche noi. Ciao Edera

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 mese fa

    Concordo che è stato gestito male dalla società.
    Credo sia un po’ più forte di quel che ha dimostrato, ma non un fenomeno.
    Di certo queste lamentele esternate non aiutano l’ambiente e dimostrano quanti musi lunghi ci siano nello spogliatoio.
    Ennesima responsabilità della società, anche di Vagnati presumo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. gianTORO - 1 mese fa

    temo non ci sarà la fila…e non sarei schizzinoso fossi in lui. anche in prestito e anche in B. anzi penso solo in B…purtroppo per lui…che peccato. per lui ovviamente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. Bischero - 1 mese fa

    Se posso dare un consiglio al ragazzo é:cambiare procuratore e andare a giocare in serie b in prestito per 6 mesi mettendosi in gioco. Sei ancora in tempo ragazzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rimbaud - 1 mese fa

      Bravo Bischero.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. iugen - 1 mese fa

    Con Longo quando ha giocato non mi ha mai impressionato, tutt’altro, ma resta senza dubbio l’ennesimo caso di mala gestione dei nostri giovani. Lo tengo, non lo tengo, lo tengo, non lo tengo… Sembra che stiamo a sfogliare la margherita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Salentogranata - 1 mese fa

      La mala gestione c’è e si vede..ma( e non vuol essere una lancia a favore della società chiariamo) io non vedo dei giocatori che cresciuti nella primavera abbiano ” sfondato”.. tranne gyasi e gomis..non ditemi Bonifazi perché non è cresciuto al Torino!

      Ma adesso mi sembra che la primavera sia più una forzatura perché la devi avere che una risorsa come anni fa!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Forzatoro - 1 mese fa

        è vero che negli ultimi anni la nostra primavera ne ha “sfornati” davvero pochi, però sono di più dei soli gomis e gyasi (che per altro fino all’anno scorso non era reputato da nessuno “uno di quelli che avesse sfondato”, così come gomis). Parlando della gestione cairo, c’è anche Ogbonna, più datato, ma quello che ha giocato più ad alti livelli con continuità. Anche Barreca “gioca” in serie a da anni, e ha più presenze di gyasi,pur essendo un anno più giovane. Lo stesso vale per Parigini e soprattutto per Segre. Qual’è la differenza con gyasi??? Hanno fatto serie b fino a quest’anno, con la differenza che segre è di tre anni più giovane. 10 patite da titolare nello spezia non penso che possano essere sufficienti per dire che abbia “sfondato”. Poi c’è anche debelljhu che quest’anno ha fatto l’europa league da titolare e c’ è Aramu che sta facendo molto bene al Venezia quest’anno, e penso che l’anno prossimo potrebbe fare il salto in serie a. Edera e Millico dovrebbero scendere dal piedistallo e andare in b a fare esperienza, ma seono due ottimi talenti, soprattutto il secondo. Poi c’è Buongiorno, che per me può avere un futuro in A. E ti sei dimenticato Singo, forse il più talentuoso, considerato da molti come un possibile crack. Tra l’altro in serie a c’è anche schiattarella che sta facendo un’ ottima stagione…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Salentogranata - 1 mese fa

          Singo non è cresciuto nel Torino, è vero Aramu me lo sono dimenticato..”l’eterna speranza” a sto punto mettiamoci pure il capitano primavera Mantovani nella Salernitana..ma il mio era riferito a chi,lasciato il Toro abbia sfondato senza andare indietro con ogbonna e schiattarella.. è l’unico alla fine si può considerare Gomis dopo anni tribolati.. Debeliju ha pagato il doppio infortunio al crociato sennò non penso che no avrebbe avuto un occasione

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Salentogranata - 1 mese fa

            Su Millico poi apri una ferita, almeno per me..non vedo colpe da parte sua,non ho mai sentito dire che voleva solo la serie A..le colpe c’è l’hanno solo chi per inseguire Verdi ha di fatto tolto la possibilità di mostrare le sue doti altrove! Invece ora c’è lo troviamo in panchina ed anche con la voglia di cambiare aria

            Mi piace Non mi piace
          2. Forzatoro - 1 mese fa

            Su Millico la penso in parte come te, nel senso che è stato gestito malissimo dalla società e gli si è sempre dato poco spazio, ma a me lui sembra una testa calda, se vogliamo dire così, e da quello che è successo con Longo non riesco più a difenderlo. Fatto sta che è probabilmente il talento più importante che sia uscito dal nostro vivaio negli ultimi 10- 15 anni almeno, e penso che se verrà ceduto (spero in prestito) dimostrerà il suo valore…

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy