Il Torino e le nuove positività: Belotti, Sirigu e altri 6 ieri già al Fila

Emergenza / Andrea Belotti, Alessandro Buongiorno, Karol Linetty, Lyanco, Sasa Lukic, Ricardo Rodriguez e Salvatore Sirigu già in campo ieri con la squadra

di Redazione Toro News

Il Torino ha comunicato la positività di due giocatori. Rientravano dalle nazionali. Riserbo sull’identità, come sempre ha fatto il Torino dall’inizio dell’emergenza, ma ieri il club aveva comunicato che Andrea Belotti, Alessandro Buongiorno, Karol Linetty, Lyanco, Sasa Lukic, Ricardo Rodriguez e Salvatore Sirigu avevano svolto una seduta d’allenamento a parte presso lo stadio Filadelfia. Anche Tomas Rincon si era già unito al gruppo, non mercoledì, bensì martedì. Dunque, si può presumere che i due nuovi contagi non riguardino i giocatori sopra citati, tra cui i due nazionali azzurri Belotti e Sirigu, che rappresentano certamente i due pilastri principali della formazione granata.

LEGGI ANCHE: Aldo Serena: “Il Toro segua Giampaolo. Ma al mister manca il trequartista”

 

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. granatadellabassa - 6 giorni fa

    Uno spero sia Ujkani che tanto fa il terzo portiere. Aspettiamo le convocazioni per capire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. granataLondinese - 6 giorni fa

    Considerata la lista di quelli che si sono allenati al fila, immagino che i contagiati possano essere i kosovari o gojak…

    Meno male che non e’ Lukic

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Daniele abbiamo perso l'anima - 6 giorni fa

    Complimenti a chi ha deciso di far disputare la National Ligue !
    Non ha un gran seguito, spezza un campionato già spezzettato e provoca ulteriori positivi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Madama_granata - 6 giorni fa

    Vedo che, per me giustamente, molti sono i co-tifosi che ipotizzano quali potrebbero essere i giocatori granata positivi al covid.
    Ripeto che io trovo assurdo il comportamento della Società Torino Calcio, che tra l’altro va controcorrente, visto che le altre di A e B divulgano i nomi dei loro contagiati senza problemi, senza farne “il segreto di Pulcinella”.
    Tutti sanno che pure il C.T. della Nazionale è positivo: nessun mistero!
    Allo stesso modo, apertamente cioè, si stanno comportando le più importanti compagini estere, in nome della legalità e della trasparenza.
    Ma i nomi dei calciatori granata devono rimanere un “segreto”..
    Tra l’altro: non si deve sapere “quali” i torinisti positivi, ma stamani, proprio su Toronews, si parlava apertamente del rientro di Zaza, guarito dal covid 19: assurdo!
    Qualche tempo fa fui attaccata duramente da un co-tifoso che mi diede della
    “serva-portinaia-ficcanaso” perché avevo ipotizzato quali potessero essere i giocatori granata allora contagiati.
    Ora che i nomi li deducono molti altri sostenitori del Toro: va bene così?
    Non dà più fastidio, non urta più la sensibilità
    dell’amico-tifoso e di coloro che gli davano ragione??

    P.S. – Forse la Lazio avrebbe dovuto dire che Immobile aveva la varicella o uno strappo muscolare, e così il vergognoso caso dei
    “tamponi- positivi a singhiozzo”, che ha danneggiato il Toro, non sarebbe mai venuto a galla!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. bertu62 - 6 giorni fa

    Buonasera a tutti…
    Prima di tutto c’è da considerare che già in 6 sono tornati dagli impegni con le varie Nazionali e sono stati “tamponati” e sono risultati negativi, tanto è vero che sono andati regolarmente in campo per gli allenamenti di gruppo, quindi per favore basta tirare in ballo i vari Sirigu/Belotti/Lukic (anche Lui rientrato da tempo in quanto doveva comunque saltare l’ultima partita della Serbia per squalifica automatica (somma di ammonizioni)…Dopodiché restano solo più i 3 noti (Gojak Ujkani e Vojvoda), i due positivi saranno fra questi, e lo capiremo dalle convocazioni di Giampaolo…
    Resta comunque la MIOPIA sia della UEFA che della nostra FIGC, perché continuano a comportarsi come se questo Virus non esistesse e non fosse pericoloso…
    Certo, the show must go on, lo spettacolo DEVE continuare perché sennò vanno tutti a gambe all’aria, però il rischio per la salute dei veri protagonisti, i calciatori, è davvero alto e mi sa tanto che il conto arriverà CARO & SALATO a stretto giro di posta, fra qualche anno, quando cominceranno a manifestarsi gli effetti sul sistema cardiocircolatorio e nervoso…
    E intanto arriveranno I DOLLARONI dei Fondi di investimento, ben 1,7 MILIARDI di EURO, mica noccioline, ecco perché lo sport può anche “morire”, dal basket alla pallavolo al nuoto tutto fermo, il calcio dilettantistico poi non ne parliamo, quello non ha mai contato NULLA se non in sede di votazione (paradossale fra l’altro che “pesino” più i voti della Lega di B e C che quelli di A visto che è quella che tiene in piedi la baracca di Gravina & C.)…
    La UEFA poi ha comminato lo 0-3 a tavolino alla Norvegia perché non ha potuto lasciare la Nazione a causa del COVID-19, bella storia (sia fa per dire..)..adesso vediamo se adotterà lo stesso “metro” anche in occasione degli Europei perché se tanto mi da tanto questa Pandemia non ce la toglieremo da dosso con un clik o con un vaccino, quindi aspetto con ansia le prossime “mosse” illuminate da parte di queste “geni assoluti”…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-14970939 - 6 giorni fa

    Potrebbe essere anche Goijak

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. fabio.tesei6_13657766 - 6 giorni fa

    È veramente stupido far giocare le nazionali in questo momento dove più stai a casa e meglio è.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Carrarmando - 6 giorni fa

    Penso si possa trattare di Ujkani e Vojvoda, oggi il Napoli ha comunicato la positività del kosovaro Rrahmani

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granata69 - 6 giorni fa

      In questo caso, se i ragazzi stanno bene, almeno non sarebbe un gran danno per la squadra, a destra puo’ giocare Singo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Fabry - 6 giorni fa

    Che uno sia un terzino e l’altro un portiere

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy