Verdi, infortunio meno grave del previsto: può tornare per il derby

Verdi, infortunio meno grave del previsto: può tornare per il derby

Toro News / Incoraggianti gli esiti degli esami a cui si è sottoposto l’attaccante granata: può tornare a disposizione di Longo per i primi di luglio

di Nicolò Muggianu

Simone Verdi può tornare per il derby della Mole. Buone notizie in casa Toro: gli esami di controllo ai quali si è sottoposto Simone Verdi negli ultimi giorni hanno fatto emergere come le condizioni del numero 24 granata siano meno gravi del previsto. Sospiro di sollievo per Moreno Longo, che potrebbe ritrovare l’ex Napoli per il match in programma il prossimo 4 luglio all’Allianz Stadium contro la Juventus

Verdi, l’infortunio segna una stagione già negativa. Sui tempi di recupero…

INFORTUNIO – Un’ottima notizia per l’esterno granata, che si era fermato lo scorso 9 giugno in allenamento a causa di una lesione di primo grado al retto femorale sinistro (LEGGI QUI). Si temeva uno stop di almeno un mese ma, stando a quanto emerso dagli ultimi esami di controllo ai quali si è sottoposto il giocatore, l’infortunio sarebbe meno grave del previsto. L’ex Napoli potrebbe dunque tornare per i primi di luglio, quando il Torino affronterà la Juventus nel derby di ritorno (4 luglio ndr). Lo staff medico granata è già al lavoro e la tabella di allenamenti personalizzati è stata stilata: si eviterà comunque di accelerare troppo i tempi, cercando così di scongiurare il rischio di eventuali ricadute. Intanto Longo può tornare a sorridere: salvo imprevisti, Verdi sarà a disposizione del Torino per il rush finale di stagione.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ddavide69 - 1 mese fa

    Verdi quest anno non è servito a nulla. L acquisto a queste cifre denota solo la grande lungimiranza societaria, prendere gente ai margini di altre squadre più o meno forti , con problemi fisici o psicologici. Non è il primo e neppure l ultimo. La scommessa parzialmente vinta con Cerci , che poi ha voluto andare nel calcio che conta , non è servita. Niang, zaza , verdi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. altoro - 2 mesi fa

    E’ un dato assolutamente oggettivo che il recuperato Verdi, la cui tempistica di disponibilità di rientro in campo in gare ufficiali è presumibile tra un paio di settimane, e Zaza ossia i calciatori i cui ingaggi costituiscono gli investimenti finanziari maggiormente onerosi della quasi quindicennale gestione societaria dell’editore alessandrino sono chiamati a riscattare una stagione nettamente inferiore alle aspettative sia dell’intero popolo granata sia della stampa specializzata in genere.
    Nella sostanza durante questo ultimo terzo di campionato entrambi sono chiamati con le rispettive prestazioni individuali a smentire le convinzioni di tutti i detrattori, compreso il sottoscritto, i quali sostengono la totale incompetenza in materia calcistica dell’unico azionista della Società TORINO F.c., ossia il patron Urbano Cairo. Chissà … . Alè TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. fedeltoro49 - 2 mesi fa

    Se il rendimento sarà identico a quello avuto sinora sarà meglio tenerlo a riposo fino alla fine di settembre

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy