Serie A, il Torino e altri 7 club contro la ripresa: “Rischi incalcolabili”

Serie A, il Torino e altri 7 club contro la ripresa: “Rischi incalcolabili”

Campionato / Vigilia dell’assemblea della lega di Serie A abbastanza bollente, secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport.

di Andrea Calderoni

Ci sono otto club contrari alla ripresa del campionato, secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport. Tra questi c’è il Torino di Urbano Cairo. Tra le altre ci sarebbero Spal, Brescia, Sampdoria, Udinese, Bologna e Fiorentina. L’assemblea della Lega Serie A di domani ci dirà che tipo di riscontri troveranno le rivendicazioni delle otto società che dicono no alla ripresa. Tra le richieste più importanti sollevate da questi club c’è il seguente: quali effetti giuridici potrebbero subire calciatori o club se il campionato si interrompesse di nuovo per il contagio da Coronavirus?

Serie A, Aic: “Gli atleti vogliono tornare al lavoro, ma senza privilegi sanitari”

LE ULTIMEMentre la Lega rende noto di “aver condiviso all’unanimità la volontà di terminare la stagione in corso”, gli otto club contrari fanno sapere tramite un documento ufficiale ripreso dalla Gazzetta dello Sport: “L’assunzione del rischio di un fatto non più imprevedibile potrebbe ricadere sul club che si è assunto il rischio di prosecuzione pur in presenza di un rischio incalcolabile”. A quanto si apprende, dopo il Consiglio che si è riunito nel pomeriggio, la Lega sta preparando un documento tecnico unitario in vista di domani. La situazione resta ingarbugliata, ma l’ultima parola spetterà al Governo e al Ministro dello Sport Spadafora.

Spadafora: “Non do per certo l’avvio del campionato nè degli allenamenti il 4 maggio”

Torino, Tavana si dimette dalla Commissione medico scientifica della Federcalcio

Serie A, Aic: “Gli atleti vogliono tornare al lavoro, ma senza privilegi sanitari”

Coronavirus, Speranza: “Il calcio è l’ultimo problema in questo momento”

Serie A, Sileri: “Ripartenza solo a porte chiuse. Dovunque si giochi va bene”

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Paul67 - 4 mesi fa

    CAIRO NON RIPARTIRE,
    VATTENE.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garnet Bull - 4 mesi fa

      Solita frase delle balle, che non ha molto senso adesso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-14280108 - 4 mesi fa

    Il nano ieri rispondendo ai suoi giornalisti diceva che voleva che il calcio ripartisse. Oggi fa dimettere Tavana dal comitato scientifico e si schiera contro la ripartenza. C’È’ ANCORA QUALCUNO CHE SOSTENGA SIA UNA PERSONA SERIA????!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Immer - 4 mesi fa

    Il toro vuole ripartire o no? Non mi è chiaro Cairo vuole ripartire il toro NO. Forse sono i giocatori che non vogliono ripartire. Mah

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy