La moviola di Torino-Bologna 1-1: Belotti reclama due penalty

La moviola / Passiamo sotto la lente d’ingrandimento tutti gli episodi della partita col Bologna

di Silvio Luciani, @Silvio_Luciani

Era un compito per niente semplice quello di Fabrizio Pasqua, chiamato a dirigere una sfida tesa e piena di spigoli. E tanto è stata Torino-Bologna, una partita ruvida con tanti episodi che, nonostante qualche valutazione rivedibile, è stata ben gestita dal direttore di gara della sezione di Tivoli. In particolare Belotti ha reclamato due volte la trattenuta in area, mentre Mihajlovic chiedeva un penalty su Soriano nel secondo tempo: andiamo a rivedere tutti gli episodi nel dettaglio.

LEGGI ANCHE: Il significato di Torino-Bologna

LA MOVIOLA – Al 10’ due ex compagni si contendono la sfera: cross dalla destra di Rincón, Belotti prende un vantaggio su De Silvestri ma non arriva a colpire causa trattenuta. Pasqua non fischia e non viene chiamato dal VAR, la trattenuta è stata reciproca. Al 35’ proteste vibranti di Rincon che in contropiede in campo aperto si vede contrastare dalla mano di Medel, ultimo baluardo prima di involarsi verso Da Costa: balla un cartellino rosso, che poteva starci. Al 61’ incrocio tra le gambe di Rodriguez e Soriano al limite dell’area del Toro: il fallo è evidente ma fuori area e per questo il VAR non può intervenire, manca una punizione per il  Bologna. Dubbi, invece, sulla concessione del calcio di punizione da cui scaturisce il gol del Toro al 69’. Tomiyasu ingaggia un duello prolungato con Belotti, commettendo fallo in almeno due occasioni. Poi Belotti scappa sulla corsia e l’ultimo intervento del giapponese sembra sul pallone. Giusto il giallo, sembra meno corretta la posizione del calcio di punizione che porta in vantaggio i padroni di casa. All’80’ è ancora Tomiyasu-Belotti: stessa situazione del decimo minuto, ma questa volta la trattenuta di Tomiyasu è più vistosa e prolungata. Non sarebbe stata sbagliata la concessione del penalty, ma Pasqua vede il duello e decide di lasciar correre.

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. FORZA TORO - 4 settimane fa

    il secondo poteva starci trattenuta evidente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Guevara2019 - 4 settimane fa

    Per come hanno espulso Singo a Roma, cosa possiamo pretendere?
    Comunque al netto di alcune decisioni arbitrali scandalose, se siamo nella pauta è tutta farina del proprio sacco, basta fare una semplice proporzione, quanto costa il Toro tra ingaggi giocatori, trainer e le squadre del fondo classifica?

    In una qualsiasi azienda i dirigenti di questo sfascio certificato sarebbero accompagnati alla porta e il proprietario farebbe altro nella vita!
    Invece noi ho idea che ce lo dobbiamo “ciucciare” per chissà quanto tempo ancora.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. tric - 4 settimane fa

    L’avessero fatto a Ronaldo ci sarebbe un’interrogazione parlamentare….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. skrunk - 4 settimane fa

      Oltretutto Belotti non è un piangini, alla Quadrado & C., non fa sceneggiate e lo tartassano di botte tutte le partite, forse un po’ di tutela da parte arbitrale nei confronti di un’elemento fondamentale anche per la Nazionale non guasterebbe…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gianTORO - 4 settimane fa

        sarà tutelato solo quando giocherà in un’altra squadra. io non dimentico “due squadre a Torino sono troppe”…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. f.mazz_14 - 4 settimane fa

          Sparisca la strisciata……

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy