Torino, Cairo rivede i giocatori: lanciata l’operazione-salvezza

Torino, Cairo rivede i giocatori: lanciata l’operazione-salvezza

Il tema / Il presidente granata non parlava con la squadra dal vivo dal 7 marzo. Presto si parlerà del taglio degli stipendi

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Urbano Cairo si è recato ieri al Filadelfia per osservare dal vivo l’allenamento pomeridiano e parlare con i giocatori del suo Torino: non accadeva dal 7 marzo che il presidente si presentasse dai giocatori per un summit con loro dal vivo. E il presidente non ha scelto un giorno a caso, ma quello dell’ufficialità della ripartenza della Serie A. Come per dire: da ora si fa sul serio. Il 20 giugno si torna in campo e c’è una salvezza da conquistare: le brutte sconfitte di tre mesi fa sono un lontano ricordo, ora si deve ripartire tutti insieme per un obiettivo comune. E’ stato uno dei passaggi del discorso del presidente Cairo al Filadelfia, che ha poi tenuto anche a ricordare il fatto che presto si (ri)parlerà del taglio degli stipendi. Con il ritorno della Serie A infatti si ha una quantificazione più precisa del periodo di stop e del periodo di attività retribuita, così da raggiungere un accordo come hanno fatto altri club della Serie A.

Cairo ha parlato con il tecnico Longo, rinnovandogli la propria fiducia e il proprio incoraggiamento. Ha poi ricordato la necessità di utilizzare grande cautela nella vita di tutti i giorni e ha spiegato ai giocatori la sua posizione sul campionato, come poi fatto pubblicamente ai microfoni di Radio24 e Ansa in serata: la sua cautela era dovuta soprattutto a timori per la salute dei giocatori e non certo alla mancanza di fiducia nei loro confronti. Sarà un mini-torneo a sè stante per mille motivi, soprattutto per il fatto che si inizia ma non si sa quando finisce, ma il Torino deve marciare dritto e compatto verso la salvezza. Poi, in estate, si tireranno le somme per quanto riguarda ciascun giocatore e si faranno le scelte per il futuro.

LEGGI ANCHE: 

La Serie A torna il 20 giugno! Coppa Italia: semifinali 13 e 14 giugno, finale il 17

Cairo: “Al Torino ci tengo da morire. Ripresa? Ci faremo trovare pronti”

Gravina: “Ripartenza del calcio è messaggio di speranza per il Paese”

Dal Pino (pres. Serie A): “Abbiamo sempre pensato al bene del calcio”

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. BogaBoga - 4 mesi fa

    Immagino la faccia del povero Longo mentre lo ascolta.
    Ma chi te l’ha fatto fare Moreno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Immer - 4 mesi fa

      Moreno uno di noi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Immer - 4 mesi fa

    Operazione salvezza strano con la squadea più forte degli ultimi 40anni. Certo che a questo uo m è concesso fare e disfare dire e negare qualsiasi cosa. Io chiedo almeno la coerenza tutti possiamo sbagliare ma almeno ammettere i propri errori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. CUORE GRANATA 44 - 4 mesi fa

    Adelante Pedro,con juicio,si puedes!FVCG!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Il_Principe_della_Zolla - 4 mesi fa

    Niente male come operazione per, nella serie, l’emulo di Ferruccio Novo (che lui e gli Invincibili perdonino!), una squadra difficilmente migliorabile e una difesa che nemmeno quegli altri a strisce.

    Astenersi perditempo e colpiti da sindrome di Stoccolma.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy