Torino-Chievo 1-1, Burdisso: “Meritavamo qualcosa in più. Europa? Ci crediamo ancora”

Zona mista / Il difensore granata: “Noi abbiamo avuto più occasioni per vincere”

di Lorenzo Bonansea, @BonanseaLorenzo

Al termine del match tra Torino e Chievo ha parlato Burdisso. Ecco le dichiarazioni del giocatore in mix zone: “Abbiamo giocato bene e creato molto ma c’è il rammarico per il risultato che è la cosa più importante. E’ mancato solo il risultato. Dobbiamo ripartire dalla prestazione di oggi. Io penso che il gol  del Chievo sia dubbio. Sapevamo che era la squadra che segna più sui cross e su conclusioni di testa, abbiamo subito in quella occasione e forse qualche altra volta ma noi abbiamo avuto le possibilità per vincere. Io credo che nel complessivo meritavamo qualcosa in più. Oggi abbiamo giocato da squadra e non dobbiamo demoralizzarci, dobbiamo continuare a lottare e picchiare per cercare di guadagnare punti in campo e poi a Marzo faremo i conti”.

LEGGI: Torino-Chievo 1-1, Mihajlovic: “Abbiamo fatto la partita, ma se non si segna…”

Il granata poi parla della situazione Belotti, che ha disputato un’altra prestazione opaca: “Andrea non è ancora al top. Non ha ancora recuperato pienamente dall’infortunio. Chi conosce cosa bisogna fare per recuperare da un infortunio sa che non si ritorna immediatamente in forma. La batosta di lunedì con la Nazionale immagino che abbia influenzato negativamente. Sono sicuro che presto ritroveremo il Belotti voglioso che conosciamo e che ci darà una mano fondamentale per raggiungere l’obbiettivo”.

TURIN, ITALY - NOVEMBER 19:  Andrea Belotti (L) of Torino FC reacts after misses a penalty during the Serie A match between Torino FC and AC Chievo Verona at Stadio Olimpico di Torino on November 19, 2017 in Turin, Italy.  (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
TURIN, ITALY – NOVEMBER 19: Andrea Belotti (L) of Torino FC reacts after misses a penalty during the Serie A match between Torino FC and AC Chievo Verona at Stadio Olimpico di Torino on November 19, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Il difensore poi parla dei prossimo impegno dei granata contro il Milan: “Io ho giocato i derby di Milano ma resta sempre bello sfidare i rossoneri. Andiamo a San Siro per giocarcela, tentare il sorpasso e forse noi partiamo meglio contro la squadra di Montella che è molto offensiva. Noi riusciamo a dare il meglio di noi contro i club che ci attaccano”.

LEGGI: Le pagelle di Torino-Chievo 1-1: ridateci il vero Belotti

L’ex Inter poi chiosa sugli obbiettivi stagionali: “Il campionato è ancora lungo ed è tutto possibile, la Serie A è molto equilibrata e nessun obbiettivo è precluso. Adesso ci sono cinque partite bellissime da disputare e sono sicuro che dopo questi match, la classifica sarà diversa. Il gruppo è unito e stiamo crescendo, sono sicuro che ci leveremo soddisfazioni. Nessuno di noi si è mai nascosto davanti all’obbiettivo Europa, accettiamo la sfida e daremo tutto per arrivarci. Io ho giocato per arrivare a conquistare scudetti ma comunque è il meglio che mi possa capitare con questa maglia giocare per l’Europa”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. FVCG'59 - 3 anni fa

    Bella partita: anche oggi hai fatto molto bene dietro, “parando” un gol con la schiena, ma anche quasi segnando nel primo tempo. Almeno uno che, quando chiamato a giocare, fa la sua parte come si deve.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy