Torino, con lo Shakhtyor c’è il ritorno al Grande Torino: una spinta in più per Belotti e compagni

Torino, con lo Shakhtyor c’è il ritorno al Grande Torino: una spinta in più per Belotti e compagni

Verso il match / I granata ritorneranno a giocare nell’ex Comunale dopo la gara con il Debrecen disputata al Moccagatta

di Marco De Rito, @marcoderito

Il Torino ritorna nella propria casa. Giovedì 8 agosto i granata effettueranno l’esordio stagionale all’ex Comunale. L’attuale Grande Torino è stato teatro dell’ottima scorsa stagione che ha permesso a Belotti e compagni di centrare l’obiettivo Europa League. Finalmente i granata potranno giocare una partita della competizione europea nel proprio stadio. L’occasione è il terzo turno di qualificazione contro lo Shakhtyor. Scontri di calibro europeo mancavano, nello stadio del Toro, dall’eliminazione di Glik e compagni con il Zenit, il 19 marzo 2015. Agli ottavi la squadra di Ventura uscì dalla competizione internazionale a testa alta, dopo l’impresa di Bilbao ai sedicesimi.

IL MOCCAGATTA – Con il Debrecen i ragazzi di Mazzarri hanno dovuto giocare al Moccagatta di Alessandria. Il motivo era dovuto al rizollamento dell’ex Olimpico dopo aver ospitato i concerti estivi. Urbano Cairo a tal proposito da Bormio aveva alzato la voce:La città di Torino deve avere riguardo dei cittadini tifosi del Toro. Non dico che non ci debbano essere concerti, basta un po’ di attenzione in più alle date”. Nonostante i lavori per aumentare la capienza e arrivare a 4000 posti dell’impianto di Alessandria, la delusione di molti tifosi granata è stata cocente. Il Toro è ritornato dopo 4 anni nei palcoscenici europei e la maggior parte dei supporters non ha neanche potuto assistere all’evento.

IL RITORNO – Con lo Shakhtyor il popopolo granata avrà la possibilità di ritornare a casa e sostenere la propria squadra in massa. Per il Toro dev’essere un motivo ulteriore di carica, per l’esordio stagionale di fronte al proprio pubblico c’è molta attesa. La vendita libera dei biglietti è iniziata venerdì 2 agosto alle 14.00. C’è da immaginare, che molti sono i tifosi, che non sono riusciti ad andare al Moccagatta, che fremono per rivedere giocare la propria squadra in Europa League. Dopo la doppia gara con il Debrecen, adesso Belotti e compagni devono restare concentrati per non deludere il proprio pubblico in un match che potrebbe presentare diverse insidie.

26 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Andreas - 3 settimane fa

    Ho preso il biglietto poche ore dopo l’inizio delle vendite e più della metà del Grande Torino era venduto: per essere in agosto abbiamo iniziato bene. Forza Toro! Quando c’è l’ambiente che piace a noi, è sempre una finale. Mi viene in mente Toro-Lazio, ultima dello scorso campionato: c’era un aria di gioia e festa che sembrava avessimo vinto una Coppa quando a livello di risultati calcistici avevamo vinto una cippa. Ma c’era il saluto ad Emiliano, la gioia di aver visto comunque un bel Toro e quel senso di appartenenza, orgoglio e amore che era stato nuovamente stuzzicato. E noi eravamo felici come dei bambini. FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ribaldo - 3 settimane fa

      probabilmente vedi come venduti anche quelli ancora soggetti a prelazione fino a lunedì

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Antoniogranata76 - 3 settimane fa

    Se passiamo questo turno, siamo ai gironi?Chiedo scusa per la domanda, ma qualcuno mi ha parlato di playoff, spero si sia sbagliato, sempre Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roland78 - 3 settimane fa

      No. Mancherebbe lo spareggio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Antoniogranata76 - 3 settimane fa

        Cavolo,va beh ,iniziamo a passare questo turno, grazie per la delucidazione

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ardi - 3 settimane fa

    Quindi l’andata si gioca a casa. Il titolo è fuorviante

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. gianTORO - 3 settimane fa

    …mah…nn mi risulta che il Moccagatta fosse pieno….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 3 settimane fa

      Pienone.
      Di zanzare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Andreas - 3 settimane fa

        🙂

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. èquasifatta - 3 settimane fa

    ..ma se si scirve “con il Zenit”, allora bisogna scrivere anche “Con il Shakhtyor”….!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 3 settimane fa

      e si scrive Lo Toro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 3 settimane fa

        Privilegio@ se continui così, Vanni si confonde e va a finire che a settembre lo segano.
        Vanni si scrive IL TORO, La CAIRESE, La Bielorussia.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. èquasifatta - 3 settimane fa

          Non perdi occasione per dimostrare i tuoi soliti problemi paranoici di “associazione personale” ai vari nick.

          Per non parlare, poi, delle manie di persecuzione che ti affliggono perennemente: una moltitudine di “nemici seriali” a cui stai sui cabasisi…!!!

          P.S.: in considerazione del fatto che, spesso parli di “cameratismo” con altri utenti, immagino che sarai devotissimo al vecchio proverbio del ventennio “molti nemici, molto onore”…!!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Toro71 - 3 settimane fa

    Tutti allo Stadio a gridare forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ribaldo - 3 settimane fa

      oppure ditro una tastiera a lamentarsi di qualcosa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 3 settimane fa

        o a fare polemica con chi si lamenta

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ribaldo - 3 settimane fa

          io comunque allo stadio negli ultimi cinquant’anni sono mancato poche volte.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Andreas - 3 settimane fa

          Si Marchese! L’hai già espresso questo importante concetto ma non so quanto sia stato compreso. Lamentarsi di chi si lamenta offre alla società lo stesso identico risultato energeticamente negativo; non si può prendere le distanze da qualcosa che proponiamo noi stessi. Ogni tanto si vedono in chat dei rispettosi scambi di idee, emozioni e sentimenti con totale assenza di critica e giudizio: ma quanto è bello leggere in questi casi !!!!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. alrom4_8385196 - 3 settimane fa

        Porta pazienza , se vedo qualcosa che non va la tastiera parte da sola . A proposito mi sai dire quanti dei 3 promessi ne ha già presi Cairuccio ? Stammi bene dai , e buona domenica .

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13967438 - 3 settimane fa

    “… con il Zenit…”: questo errore di sintassi ci costerà l’eliminazione, e non ci sarà nulla da recriminare.
    L’avversario (la lingua italiana) era migliore di noi.
    Papillon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. èquasifatta - 3 settimane fa

      …notare che, nel titolo dell’articolo, viene scritto “il Shakhtyor”, mentre all’interno dell’articolo stesso viene scritto, e per ben due volte, “lo Shakhtyor”.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. PrivilegioGranata - 3 settimane fa

    Il titolo trae (volutamente?) in inganno.
    Il Toro torna al Grande Torino questo giovedì, turno di andata.
    Altro che “Con il Shakhtyor c’è il ritorno a casa “.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 3 settimane fa

      ToroBielorussia@ sarai presente?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 3 settimane fa

        Privilegio@ compagno di camerata e di calamarata come va?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 3 settimane fa

          Tutto bene camerati oscuri?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. BACIGALUPO1967 - 3 settimane fa

            A Voi Calamarati!!

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy