Lazio, caso-tamponi: la ASL non ha ricevuto comunicazioni sui positivi

Il caso / Emergono nuovi elementi sull’inchiesta della Procura Federale: la Lazio non avrebbe comunicato la positività di Immobile alla ASL

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

Non accennano a placarsi le polemiche sul caso tamponi della Lazio dopo le nuove indiscrezioni emerse nell’edizione odierna della Gazzetta dello Sport. Secondo quanto riportato dal quotidiano sportivo infatti, allo scenario già complicato dell’ultima settimana, culminato nell’indagine della Procura Federale della Federazione, si aggiungerebbe un elemento molto importante che aggraverebbe i sospetti di irregolarità nel comportamento della società del presidente Lotito. La Asl Roma 1, autorità sanitaria competente per quanto riguarda i calciatori biancocelesti, non avrebbe ricevuto comunicazione formale relativa alle positività emerse dai tamponi della Lazio, in particolare quello di Ciro Immobile che è sceso in campo ed ha anche realizzato un goal decisivo nel match di campionato contro il Torino.

LEGGI ANCHE: Caos tamponi Lazio: il Torino scrive alla Procura FIGC

L’OBBLIGO DI COMUNICAZIONE – In Italia però, sia secondo il protocollo della Figc che secondo la legge, c’è l’obbligo in capo ai club, di comunicare tutti i casi di Covid alle autorità sanitarie locali. Il Protocollo pone questo adempimento come fondamentale per permettere “all’operatore di sanità pubblica del Dipartimento di Prevenzione territorialmente competente di provvedere, nei confronti dei contatti stretti, alla prescrizione della quarantena”. La Gazzetta, poi, sottolinea come il Cts abbia più volte chiarito che: “A proposito del caso dei calciatori positivi al contagio dal coronavirus, richiama gli obblighi di legge sanciti per il contenimento del contagio e ribadisce la responsabilità dell’Autorità sanitaria locale competente e del medico sociale per i calciatori e del medico competente per gli altri lavoratori”. E proprio per questo, le attenzioni della Procura Federale sarebbero indirizzate sui contatti tra Lazio e Asl Roma 1.

LEGGI ANCHE: La moviola di Torino-Lazio 3-4: il VAR a due velocità non evita il disastro-Chiffi

IL CASO IMMOBILE – Riportando questi elementi al caso di specie, quindi alla positività di Ciro Immobile nella partita contro il Torino, il quadro per la Lazio si complica. L’ex attaccante del Toro, è stato fermato dal laboratorio Synlab per due volte in una settimana: il 26 ottobre e il 2 novembre (prima delle partite contro Bruges e Zenit in Champions). Ma la Lazio lo ha fatto scendere in campo contro il Torino il 1 novembre: perché? La Lazio gli ha dato il permesso di tornare in campo grazie al doppio tampone del 30 e del 31 ottobre (elaborato dal laboratorio di Avellino, forte anche del fatto che la positività emersa fosse “debole”. Ma le indicazioni del Cts (e ancor più banalmente la legislazione vigente in materia) non lo permetterebbero: “Nelle nostre linee guida non c’è distinzione tra debolmente positivo e positivo. Se da un tampone molecolare emerge una positività, di qualsiasi livello, il paziente è positivo e va isolato per 10 giorni” ha dichiarato a riguardo Giovannella Baggio, membro del Cts e professoressa universitaria di Medicina di genere. D’altronde le regole sono le stesse per qualsiasi paziente affetto da Covid-19, quindi anche per i calciatori. Immobile, quindi, per uscire dall’isolamento fiduciario e giocare contro il Torino all’Olimpico avrebbe avuto bisogno di una validazione della propria negatività da parte dell’Asl Roma 1, che secondo quanto riporta Gazzetta non ci sarebbe stata.

74 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. paperoga - 3 settimane fa

    Sarebbe giusto : Lazio in serie B

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Thor - 3 settimane fa

    Immobile ha il COVID a giorni alterni. Un caso da premio Nobel.
    Magari il laboratorio che lo ha “graziato” col tampone favorevole, fra poco gli notificherà che è incinto, così avrà anche l’assegno di maternitá.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. BACIGALUPO1967 - 3 settimane fa

    “Er coviddi nun ce sta a Roma”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. TOROPERDUTO - 3 settimane fa

    Propongo un nuovo punteggio oltre ad 1 punto in caso di pareggio e 3 in caso di vittoria aggiungerei un nuovo 0,5 per i casi “lievemente sconfitti”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 3 settimane fa

      Ahahah mitico

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Madama_granata - 3 settimane fa

      Allora noi li collezioniamo, i mezzi punti!
      Vinceremo lo “scudetto dei lievemente sconfitti” e quindi dei mezzi-punti!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Madama_granata - 3 settimane fa

      Allora noi li collezioniamo, i mezzi punti..
      Vinceremo lo “scudetto dei lievemente sconfitti”, e quindi dei mezzi punti!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 3 settimane fa

        Chiedo scusa x il doppio commento

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. maxx72 - 3 settimane fa

      Ahahah Ahahah buona questa, mi era sfuggita. ..Ahahah

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. TOROPERDUTO - 3 settimane fa

    Ma a me sembrano tutti rincoglioniti.
    I tamponi erano tutti positivi, la fattispecie lievemente positivo non è prevista.
    Ma questi sono tutti scemi.
    Vedrai che si inventeranno la fattispecie del “lievemente illecito” per non punirli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. fandangogranata - 3 settimane fa

    Immobile & C. Positivi anche oggi, ora ridiamo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fandangogranata - 3 settimane fa

      Con i Gobbi, non giocheranno, come si comportera’la federazione con noi???

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 3 settimane fa

        Emanera’ una nuova regola come accaduto contro il Genoa e come accaduto in occasione del rigore di Treseguet

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. tric - 3 settimane fa

    Se, come sarebbe giusto, ci daranno partita vinta, gli diremo volentieri “grazie Immo”. In fondo rimedierebbe solo alle vaccate dell’arbitro in quella partita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Madama_granata - 3 settimane fa

    Come mai i miei commenti non vengono più pubblicati?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BiriLLo - 3 settimane fa

      Saranno commenti lievemente positivi, qui per commentare bisogna conformarsi :)))

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 3 settimane fa

        Sono sicuramente commenti
        “lievemente fastidiosi”! Chiedo perché le persone che lavorano per il calcio, a contatto con giocatori e tecnici, ma che non sono dipendenti delle società di calcio, non hanno diritto a controlli, né tamponi!!
        A rischio della loro incolumità,certo, ma anche dell’incolumità di giocatori e tecnici.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BiriLLo - 3 settimane fa

          Spero che abbiano l’opportunità di segnalare questo vulnus esternamente, sarebbe inaccettabile.
          Il diritto alla salute e alla prevenzione dovrebbe essere di tutti.
          Qui in questo caos spero si ascoltino anche le urla degli ultimi.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Madama_granata - 3 settimane fa

            Grazie, lo spero anche io..
            Però le garantisco che non funziona così.
            O non fai storie (né tamponi), o non lavori!!

            Mi piace Non mi piace
  9. Gigiotto - 3 settimane fa

    Ciao, è quello che ho scritto nel pomeriggio,sicuramente dato che noi non contiamo nulla, nulla ci vverrà restituito.
    Vedrete che adesso cambieranno qualcosa, dalla prossima le squadre potranno essere penalizzate, ma dalla prossima volta quindi la Lazio è salva perché pyrtroppo x noi ha potere!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. granata69 - 3 settimane fa

    Da quel che ho capito, i tamponi di Avellino non erano negativi, ma debolmente positivi. Quindi loro hanno deciso che potevano giocare, senza neanche informare la Asl? E poi adesso i tamponi rifatti per i tre giocatori in un altro laboratorio a Roma danno esito positivo ( quindi non solo quelli della Uefa)..
    Non vedo proprio come potrebbero farla franca in una situazione del genere, significherebbe che Lotito ha veramente un potere molto grande, ma anche cosi’.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. maxx72 - 3 settimane fa

    Ma quanto fanno schifo sti qui della Lazio? Io li odio al pari dei merdari strisciati. Cupola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. granata69 - 3 settimane fa

    Ultima ora, Dzeko positivo al Covid. Naturalmente a questo punto, se fosse “debolmente positivo” potrebbe anche giocare. O si puo’ solo se sei della Lazio???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. abatta68 - 3 settimane fa

    Ridateci i 3 punti che avete rubato, ladri!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. BiriLLo - 3 settimane fa

    Quindi se fossi debolmente positivo, e asintomatico, potrei tornare al lavoro tra 75 colleghe e colleghi come niente fosse, poi finito l’orario, entrare in un qualsiasi supermercato della mia città, cercando tra gli scaffali, e un “scusa” se ci si interseca troppo tra gli avventori sarebbe sufficiente.
    Una volta arrivati a casa, io, i colleghi, i visitatori del market, bacieremmo tranquillamente mogli, madri, figli. Tanto sono debolmente positivo….
    Ma questi sono pazzi.
    Stiamo chiudendo nuovamente tutto, per salvaguardare la salute, chiuderanno imprese..
    Qui non è ignoranza ma premeditazione.
    Bastardi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BiriLLo - 3 settimane fa

      Stavolta i dislike non li capisco proprio. Negazionisti e terrapiazzisti.
      Il senso del mio post è chiaro.
      La responsabilità verso gli altri e se stessi non ha prezzo.
      Povera Italia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BiriLLo - 3 settimane fa

        *tettapiattisti
        Come la sicula.. “covid nun ci ne..”
        Vedi mo se non c’è.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. luizmuller - 3 settimane fa

        Io non ho messo un pollice giù, ma non mi piace proprio che chiunque abbia un parere anche lievemente divergente rispetto alla versione massicciamente imposta dai media, venga tacciato di negazionismo o addirittura terrapiattismo (ma cosa c’entra?). Oltretutto, negazionista è un termine coniato espressamente per definire chi nega la Shoah, quindi usarlo in questo modo equivale a stravolgerne e svilirne il significato. Mi sembra una precisazione molto importante.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BiriLLo - 3 settimane fa

          Non frequento l’accademia della crusca e non sono antisemita, credo che l’accezione negazionista sia ormai utilizzata anche per chi non crede in situazioni di palese ritrosia alla verità accertata.
          Me ne dolgo se ho urtato qualcuno in altro senso.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. BiriLLo - 3 settimane fa

          E io ti ho messo un like, il dislike anke in questo caso non ha senso.
          Però anche il discorso terrapiattisti può essere un riferimento a chi non riscontra la realtà ma cerca una visione non scientifica della stessa.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. BiriLLo - 3 settimane fa

            In ultimo, posso pensarla anche io in modo meno impatti o rispetto ai media, sì, normalmente gli adulti senza patologie non muoiono di covid-sars2, ma la trasmettono a chi è più fragile, e loro invece, patologie o meno, rischiano e muoiono.
            Saluti, e senza astio.

            Mi piace Non mi piace
          2. luizmuller - 3 settimane fa

            Certo, si discute, sono opinioni. Ad esempio io non prendo per oro colato tutto quello che ci vorrebbe essere imposto perché “lo dice la Scienza”: è un’espressione senza senso, perché la comunità scientifica è un luogo di discussione continua, non esistono verità rivelate e indiscutibili, semmai posizioni, anche molto diverse fra loro. Soprattutto su una cosa come quella che sta succedendo, un virus del tutto nuovo, su cui nessuno, secondo me, potrebbe arrogarsi il diritto di saperla più lunga di tutti. Io credo che si debba sempre stare alla larga dai dogmatismi, in qualsiasi campo, ma ascoltare e discutere con tutti. Tutto qui, saluti.

            Mi piace Non mi piace
          3. luizmuller - 3 settimane fa

            Ecco, ho ricambiato il like, mi sembrava doveroso. Ancora saluti, e sempre Forza Toro, naturalmente.

            Mi piace Non mi piace
        3. Héctor Belascoarán - 3 settimane fa

          Scusate, in genere me ne strabatto le balle delle polemiche inutili, ma questa è davvero inutile… l’antisemitismo (o l’anti-antisemitismo) teniamolo a sufficiente distanza da noi e dal gioco del calcio… Resto favorevole invece al tettapiattismo anche se mi ritrovo di più nel tettagrossismo (meglioancora il tettamedismo).

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. BiriLLo - 3 settimane fa

            … Quando faccio riferimenti personali o vicini a me, poi mi si critica..
            Ma ho il mio ex cognato che lavora come medico alle Molinette di Torino, ex compagna, figlio, genitori della ex, madre 86enne colpiti.
            E li sento giornalmente.
            Non entro in ulteriori dettagli, ma mia madre ad esempio, e chiudo, non so se ne esce.
            Ma anche due colleghi di 60 anni circa non ci sono più.
            Scusate se mi in albero, ma io non è che ci credo, lo vivo sto schifo, direttamente.
            Saluti.

            Mi piace Non mi piace
  15. pupi - 3 settimane fa

    Intanto I tamponi fatti oggi in una nuova struttura hanno dato esiti interessanti. Altri positivi tra cui Immobile, Leiva, Strakosha. Che non giocheranno contro i gobbi. Sem a post.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granata69 - 3 settimane fa

      Beh, se è cosi’, mi sa’ che l’hanno fatta proprio sporca. Dateci i 3 punti che ci avete rubato!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Héctor Belascoarán - 3 settimane fa

    Scandalosi!!!
    E non hanno neanche la maglia a strisce!!! 🙂

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. pupi - 3 settimane fa

    Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi:
    navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione,
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo,
    come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire.»

    Caro Rutger Hauer/Roy Batty, tu hai visto cose……ma ciò che faranno al Torino questi delinquenti fuori dal campo, dopo che in campo si sono già espressi, scommetto che mai potrai vederlo. Lotito, letame senza paglia!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Francesco67 - 3 settimane fa

      Blad ranner film stupendo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Pacman - 3 settimane fa

    Credo che questa volta Lotito non possa farla franca, anche nel caso in cui avesse ragione a ritenere Immobile negativo, in quanto risultato positivo ad un gene del coronavirus ma non specifico del Covid-19. Dico questo perché se dessero ragione a Lotito e la Lazio la passasse liscia, sarebbe messa in dubbio la veridicità dei risultati dei tamponi in tutta Italia. A questo punto sarebbe lecito credere che molti dei risultati positivi all’esito del tampone non sarebbero da considersi contagiati tanti quanto Immobile, sarebbero molti dei cosiddetti asintomatici. Credo che la questione sia molto più delicata di ciò che possa apparire, è molto pericolosa per le istituzioni Nazionali

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. luizmuller - 3 settimane fa

      Francamente, io stesso ho da tempo più di un dubbio sull’attendibilità dei cosiddetti tamponi. Ho sentito raccontare diverse storie, proprio di prima mano, da chi le ha vissute, davvero sconcertanti. Credo comunque sia assodato che la loro attendibilità si attesti, statisticamente, fra il 60 e il 70%. E penso anch’io che, se per quanto riguarda Immobile è andata così, o cambiano le regole per tutti, da domani, oppure devono punire la Lazio: non vedo alternative.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Pacman - 3 settimane fa

      Pure io Lui ho parecchi dubbi, ma il punto non è se io o te abbiamo dubbi, quanto il fatto se il governo o le istituzioni sanitarie nazionali possano permettersi di essere sputtanati da questa vicenda, o se possano rischiare di perdere credibilità.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. checktoro - 3 settimane fa

    Domandine a lorsignori, sì voi che ci inviate sistematicamente arbitri …ammorbiditi e di parte:
    – La Roma punita per una infrazione ben meno grave di quella laziale (Diawara non poteva giocare ,ma nemmeno Ciriuzzo )
    – Se lasciate correre ( tanto si sa che più massacrate il Toro più i vostri padroni vi pagano ) create un bel precedente e il vostro bel campionato farlocco rischia di implodere.
    A voi la scelta !
    Auguri !
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. gra67 - 3 settimane fa

    Come contro il Genoa si accorgono che le regole, “secondi alcuni”, non sono chiare e devono essere riscritte, pur di non penalizzare i soliti furbi del calcio.
    A rimetterci alla fine è sempre il Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Anonymus - 3 settimane fa

    Scommettiamo che andrà a finire con la colpa al laboratori di analisi di Avellino che si assumerà la colpa per non aver segnalato alla Lazio la positività di Immobile avendolo valutato debolmente positivo???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Nero77 - 3 settimane fa

    Cos aspettano a radiare Lotito,tare e l’intera squadra?!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. papapaolo.p_13652409 - 3 settimane fa

    Sarebbe corretto quantomeno rigiocarla

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Forza Toro - 3 settimane fa

      Rigiocarla un par di palle. 3 a 0 a tavolino è il minimo, ma ci vorrebbero sanzioni più pesanti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Toro71 - 3 settimane fa

    Intanto le merde bianconere domenica giocano con la Lazio e loro saranno tutelate invece noi la prendiamo sempre in quel posto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Gigiotto - 3 settimane fa

    Spero che non succeda nulla, così creeranno un precedente e tutte le squadre potranno fare un po’ come gli pare, poi vedremo cosa ne penserà Spadafora la FGCI e lega.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. ALELUX777 - 3 settimane fa

    Negli articoli si leggono dei gran condizionali.. Non so quanto tempo sia necessario alla federazione per svolgere le sue indagini, ma le carte da consultare mi sembrano davvero poche per cui dovrebbero(ecco un altro condizionale) avere già il quadro completo della situazione e già molto chiaro quali sono le irregolita commesse.
    Mi chiedo come mai ancora non c è una risposta ufficiale da parte degli organi preposti? La risposta è per una questione reale di tempi tecnici o per una questione di “giochi di potere”?
    A dirla tutta io spero che non ci siano state irregolarità, perché altrimenti la questione passa anche a livello di giustizia ordinaria e va sul penale con i rischi di aumento di contagio per i giocatori ignari dei fatti o addirittura consapevoli dei fatti.
    I tre punti a tavolino a quel punto sarebbero una cosa giusta ma minore.
    Davvero una brutta storia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. kavasimo_13569267 - 3 settimane fa

    E’ una faccenda molto strana: ricordate l’intervista di Tare dopo la partita di Champions in cui apriva alla possibilità di rinvio con il Toro, mentre il giorno dopo Lotito ha smentito senza neanche aspettare l’esito di nuovi tamponi? Non è che Lotito sapeva già quali sarebbero stati gli esiti del “laboratorio” di Avellino?! A pensar male…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. FORZA TORO - 3 settimane fa

    se le cose stanno veramente così (io il dubbio ce lo metto sempre)non c’è altra soluzione che lo 0 a 3 a tavolino,per quanrto riguarda direttamente noi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. luizmuller - 3 settimane fa

      Io sarei piuttosto per il 3-0, dato che giocavamo in casa…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Francesco67 - 3 settimane fa

    Si creerebbe un precedente pericoloso e non penso che lega e figc accettano questa porcata, la Lazio pagherà sicuramente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Toro71 - 3 settimane fa

    Ma che regolamenti ci sono nel calcio? Roma-Verona 0-3 a tavolino perché la Roma avrebbe inserito nella lista under 22 Diawara che invece ha 23 anni e invece Torino-Lazio non possono dare il 3-0 a tavolino per Immobile positivo al Covid19…pazzesco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. plexy67 - 3 settimane fa

    La partita contro la Lazio,deve essere vinta a tavolino,non ci sono staori,se questo non dovesse avvenire,sarebbe molto grave.Immobile non solo è stato convocato,ma è stato fatto entrare e ha segnato il rigore concesso ingiustamente da Chiffi.TORO LAZIO 3-0

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. plexy67 - 3 settimane fa

      Scusate,storie…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. gothi_25 - 3 settimane fa

    Al di là dell’aspetto sportivo – comunque imbarazzante, dato che non ha proprio nulla di quello spirito sportivo che il gioco del calcio dovrebbe infondere -, il risvolto umano e sociale della vicenda fa rabbrividire: possibile che tra i medici, lo staff, i giocatori stessi, nessuno abbia avuto un minimo senso etico e civico, richiesto a tutti in quanto lavoratori e cittadini, in questo momento particolare?
    Tristezza, vergogna…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. luizmuller - 3 settimane fa

    Bene, adesso se Cairo vuole (e son sicuro che voglia, se no perché fare un esposto alla Procura?) la via è libera, e non credo che – alla luce delle dichiarazioni dell’Asl – la Lazio potrà sfangarla. Da oggi qui siamo di nuovo tutti, noi sudditi, in libertà vigilata, vessati e presi per il c, stiano attenti a non passare il limite, perdonando un’azione gravemente illecita, perché alla fine qualcuno si potrebbe incazzare, e di brutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Franky - 3 settimane fa

    Vedrete che domenica i laziali giocano contro i gobbi e immobile avrà qualche problema fisico e nn sarà convocato
    Comunque FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. LeoJunior - 3 settimane fa

    Sappiamo tutti che non ci sarà alcun 3-0 a tavolino, che forse verrà comminata una pena sportiva alla Lazio (qualche punto), che farà ricorso e la sostituiranno con sanzione pecuniaria. Penale … in Italia è ridicolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. SiculoGranataSempre - 3 settimane fa

    Ah! Certo. E al toro ha fatto gol un fantasma su rigore fantasma. Uno che non avrebbe dovuto trovarsi lì ha calciato un rigore che non doveva essere fischiato. Vergognosa vicenda dei vergognosi biancocelesti! È il momento che Cairo scateni l’inferno come sa fare quando gli conviene. Vedremo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Dr Bobetti - 3 settimane fa

    Pesante penalizzazione per la Lazio (6 punti almeno), reato penale a carico di Lotito ed i dirigenti di competenza. 0-3 a tavolino contro il Toro per aver giocato eludendo protocolli e regole.
    Dovrebbe funzionare così, una punizione esemplare e ripetibile qualora la stessa Lazio o altre società avessero lo stesso comportamento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ToroNelCuore - 3 settimane fa

      Putroppo in Italia la giustizia non esiste quasi mai, soprattutto se ci sono di mezzo i potenti (cioè esiste solo per i ladri di galline e i poveracci o anche solo per chi commette infrazioni di poco conto). Quindi prevedo che sarà tutto insabbiato. Ma sarò lieto di essere smentito.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. BiriLLo - 3 settimane fa

    Debolmente positivo un paio di palle, positivo è positivo e basta.
    Quel Lotito pensa sempre di farla franca con gli aiuti del palazzo, ma qui c’è il penale!
    Il discorso della giustizia sportiva arriva in cascata ma non basteranno il 3-0 a tavolino, penalizzazioni e multe, in questo momento storico non può passare che non hanno “capito” i paletti e le procedure.. A quel signore di Roma e chiunque sapeva, va processato lui e gli altri e condannato, poi radiati dalle competizioni sportive.
    Che esempio si da altrimenti ai giovani?
    Non esiste.
    Applicare la legge!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. dingo68 - 3 settimane fa

    La mancata comunicazione, oltre che reato penale, è la pistola fumante che non può che condannare la Lazio alle sue responsabilità e la Lega e la Federazione a perseguire un’unica strada, quella della condanna e della sanzione. Diversamente autorizzo personalmente Cairo a ritirare la squadra, inutile confrontarsi con chi bara sistematicamente, inutile continuare in uno sport dove la menzogna è padrona, inutile pensare al calcio come ad una emozione, a qualcosa di imprevedibile, alle domeniche di gioia che solo una vittoria del nostro TORO ci possiamo, purtroppo poche ultimamente, regalare. Presidente sia uomo prima che affarista, il TORO si tutela anche così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rogozin - 3 settimane fa

      Lei autorizza personalmente! Ne terranno certamente conto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. dingo68 - 3 settimane fa

        Parlo col cuore, il Toro è sentimento.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. gianni bui - 3 settimane fa

          Tranquillo era chiaro.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. TOROPERDUTO - 3 settimane fa

    Ho iniziato anche io a cagare “debolmente” all inizio di questa vicenda adesso più andiamo avanti e più cago copiosamente tanto fate schifo.
    No ma la gente deve chiudere le proprie attività e voi fate pure come cazzo volete tanto contate sempre su un immunità garantita dal palazzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. gianni bui - 3 settimane fa

    E adesso vojo proprio vede’…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 3 settimane fa

      E che vuoi vede’ la supercazzola prematurata che si interverranno per non punirli?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy